VIAGGIARE IN TRENO RIPORTA ALLA MENTE I RICORDI DI QUANDO DA BAMBINI TROVAVAMO SOTTO L’ALBERO DI NATALE IL TRENINO ELETTRICO RIVAROSSI, UN GIOCO CHE SCATENAVA LA NOSTRA FANTASIA DI VIAGGIATORI IN ERBA. E IL SOGNO DI ALLORA CONTINUA SULLA STRADA FERRATA CHE CONSENTE AI VERI CONVOGLI FERROVIARI D’EPOCA, DI CORRERE DA UNA STAZIONE ALL’ALTRA ATTRAVERSO I MILLE SCENARI DEL PANORAMA ITALIANO

Un treno sotto l’albero

Scritto da Stefania Mezzetti on . Postato in Famiglia, Itinerari, Turismo, Weekend, XMAS & NEWYEAR

VIAGGIARE IN TRENO RIPORTA ALLA MENTE I RICORDI DI QUANDO DA BAMBINI TROVAVAMO SOTTO L’ALBERO DI NATALE IL TRENINO ELETTRICO RIVAROSSI, UN GIOCO CHE SCATENAVA LA NOSTRA FANTASIA DI VIAGGIATORI IN ERBA. E IL SOGNO DI ALLORA CONTINUA SULLA STRADA FERRATA CHE CONSENTE AI VERI CONVOGLI FERROVIARI D’EPOCA, DI CORRERE DA UNA STAZIONE ALL’ALTRA ATTRAVERSO I MILLE SCENARI DEL PANORAMA ITALIANO.

Milano, Italia.
Un viaggiare lento, un viaggiare col gusto, un viaggiare indietro nel tempo. I treni ad alta velocità seppur supertecnologici non possono competere con l’emozione di lasciarsi trasportare lentamente da un treno d’epoca, che scatena tutto il suo fascino con una maestosa locomotiva a vapore, un vero e proprio museo all’aperto che come una installazione d’arte moderna, permette di viverci dentro per fare una esperienza viva e dinamica.

Una rete dal grande valore storico quella delle ferrovie italiane, in parte abbandonata a causa delle politiche dei rami secchi a favore del trasporto su gomma, e poi recentemente recuperate da Fondazione Fs che ha profuso tutto il suo impegno, per dare un valore culturale e turistico alla riscoperta di queste linee, ricche di magnifiche opere ingegneristiche che attraversano il territorio italiano.

Un esercizio che promuove il turismo sostenibile, perfettamente in linea con quanto annunciato dal Ministro per i Beni e le attività culturali, Dario Franceschini che ha promosso il 2020 come l’Anno del Treno Turistico.

Il Gruppo Ferrovie dello Stato con Fondazione FS, ha avviato fin dal 2014 il progetto Binari senza tempo per creare una nuova forma di turismo ferroviario, che consente di raggiungere mete meno conosciute, ma di straordinaria bellezza.

L’iniziativa è nata con l’obiettivo di offrire alle persone la possibilità di viaggiare lungo 10 linee storiche per visitare i luoghi più affascinanti e suggestivi d’Italia a bordo dei treni d’epoca. Il Gruppo FS Italiane è impegnato nel migliorare l’esperienza turistica in Italia potenziando i collegamenti in treno verso le località di medie e piccole dimensioni ad alta attrattività culturale e paesaggistica, promuovendo la sostenibilità ambientale e incentivando le persone a scegliere modalità di trasporto green.

A ciò si aggiunge l’attivazione di 24 progetti a favore dell’intermodalità, ulteriori 40 sono previsti nel prossimo anno. Continua, infine, anche l’attenzione per gli spostamenti per svago e turismo sui treni regionali con i Travel Book, la collana Itinerari di passaggio e una guida per le gite scolastiche.

Il Gruppo FS Italiane si propone, dunque, come punto di riferimento dell’ecosistema turistico nazionale in grado di facilitare le connessioni fra le tre porte di accesso del Paese (aeroporti, stazioni, porti) e di sostenere la crescita economica del sistema Italia.

Info:
www.trenitalia.it
www.fondazionefs.it

0Shares
0
Stefania Mezzetti

Stefania Mezzetti

Una vita in viaggio, un destino che mi vede sempre con le valige pronte. Ho vissuto parecchi anni della mia gioventù all’estero, grazie a mio padre che con il suo lavoro mi ha fatto girare il mondo. La mia esperienza di viaggiatrice si è consolidata negli anni con reportage e servizi da tutto il mondo, spesso a bordo di un treno che mi accompagnava alla scoperta di paesaggi e località incredibilmente affascinanti. La mia specializzazione nella stampa turistica è attestata dal GIST (gruppo italiano stampa turistica) e dai tanti articoli che scrivo in collaborazione con testate del settore.