TORNA URBAN AWARD, PREMIO PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE

TORNA URBAN AWARD, PREMIO PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE

Scritto da Franca Dell’Arciprete Scotti on . Postato in Appuntamenti, Sport & Viaggi

IDEATO DA VIAGGINBICI.COM E PROMOSSO DA ANCI, IL PREMIO VALORIZZA I COMUNI VIRTUOSI CHE SOSTENGONO I PROGETTI LEGATI ALLA BICICLETTA E ALLA MOBILITÀ SOSTENIBILE.

Da sinistra: Renato Di Rocco, Ludovica Casellati, Matteo Marzotto, Rosanna Lambertucci e Rosario Rasizza

Milano, Italia
La situazione che stiamo vivendo è un’occasione preziosa per cambiare il modello di mobilità urbana – sottolinea Ludovica Casellati, ideatrice del Premio Urban Award e direttrice di Viagginbici.comci sta dando la possibilità di rivedere e ripensare le nostre città, ma devono essere fatte scelte lungimiranti e coraggiose

E’ proprio vero: la situazione pandemica che coinvolge tutto il mondo ha paradossalmente prodotto effetti positivi sui trasporti e sull’ambiente.

Abbiamo visto  acque limpide a Venezia, anatre che passeggiano con i loro piccoli nelle principali vie delle metropoli, un cielo limpido e libero dallo smog nella Pianura Padana.

Se è vero che le emissioni di gas serra nell’atmosfera sono fortemente diminuite nel mese di aprile, non possiamo aspettarci però che questa cifra permanga nei prossimi mesi.

Anzi, è probabile che la riduzione di posti nei mezzi pubblici spingerà le persone a utilizzare l’auto anche più di prima.

Ecco dunque l’importanza di valorizzare al massimo la bicicletta, che potrebbe essere il mezzo di trasporto ideale: pratico, alla portata di tutti, sostenibile, perfetto per migliorare la qualità della vita.

Ma come valorizzarla a livello pratico? Occorre che il nostro Paese investa sempre di più in mobilità dolce, con piste ciclabili adeguate nelle città e percorsi cicloturistici che consentano di conoscere ed esplorare anche in vacanza il nostro territorio.

Meritevole dunque la tenacia con cui Ludovica Casellati, direttrice di Viagginbici.com, porta avanti l’iniziativa di Urban Award, Premio per la mobilità sostenibile, in sinergia con Anci, Openjobmetis, Intesa Sanpaolo.

La quarta edizione che si svolge quest’anno prevede la premiazione del vincitore in autunno, in occasione della XXVII Assemblea Nazionale Anci.

L’obiettivo di Urban Award è quello di premiare i Comuni virtuosi e incentivare le amministrazioni a investire nel futuro, sostenendo i progetti legati alla bicicletta e alla mobilità sostenibile.

Urban Award mette in gara tutti i Comuni italiani per valorizzare le pratiche più virtuose e di successo in tema di mobilità sostenibile, perché poi possano essere duplicate – spiega Ludovica Casellati -. Nel nostro Paese c’è un problema culturale legato ai mezzi di trasporto alternativi, solo i giovani rispondono in maniera molto entusiastica e forte ai cambiamenti e questo significa che gli amministratori devono avere l’intelligenza e il coraggio di porre in essere scelte che dimostreranno la loro efficacia nel tempo e che nell’immediato potrebbero scatenare polemiche”.

Sostenuta in questa nobile causa da Matteo Marzotto, Ambassador del Premio, imprenditore, presidente di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, di Dondup e di FAS International.

I PROGETTI
Il Premio prenderà in considerazione i progetti appena approvati o in essere dalle amministrazioni pubbliche. Verranno prese in considerazione anche le attività di comunicazione e sensibilizzazione attuate dai Comuni attraverso eventi e iniziative volte a promuovere l’uso della mobilità integrata, come bici e mezzi pubblici oppure incentivazione all’utilizzo della mobilità dolce anche integrata con il trasporto pubblico locale, per una riduzione dell’uso dell’auto privata.

Il regolamento verrà pubblicato nel sito di Anci, dove si troverà anche l’application form da utilizzare per inviare la domanda di partecipazione. La candidatura dovrà essere presentata dal sindaco o da un suo delegato entro il 15 ottobre 2020 all’indirizzo urban@viagginbici.com.

La domanda di partecipazione dovrà contenere una descrizione del progetto supportata da materiale fotografico o video, che consenta alla giuria di valutare l’effettivo beneficio che deriva alla città e ai cittadini dal progetto presentato.

LA GIURIA
La giuria dell’Urban Award è presieduta da Ludovica Casellati, direttore responsabile di Viagginbici.com, magazine di turismo sostenibile e ideatrice del Premio ed è composta da istituzioni, opinion leader, associazioni, giornalisti del settore turistico e della bicicletta: Vittorio Brumotti, campione internazionale e inviato di Striscia la Notizia; Giuseppe Calabrese, gastronomo, conduttore Linea Verde; Massimo Cirri, autore Caterpillar Radio 2; Renato Di Rocco, presidente Federazione Ciclistica italiana; Giancarlo Feliziani, caporedattore Tg La7; Antonella Galdi, vice segretario generale Anci; Francesco Giorgino, giornalista TG1 e docente Luiss; Maria Rita Grieco, caporedattore TG2; Stefano Laporta, presidente Ispra; Rosanna Lambertucci, conduttrice televisiva; Paolo Liguori, direttore Tgcom24; Piero Nigrelli, direttore settore ciclo di Ancma; Massimo Poggio, attore; Rosario Rasizza, AD Openjobmetis; Guido Rubino, Cyclinside; Monica Sala, giornalista conduttrice Radio Monte Carlo.
Photo Guido Rubino

Franca Dell’Arciprete Scotti

Franca Dell’Arciprete Scotti

Mille interessi potrebbero portare alla dispersione. Per fortuna non è così. Milanese di adozione, adora questa città che dà tutto, compresa la possibilità di sperimentare il giornalismo in vari settori, dalla moda, al beauty, al design. Ma la passione rimane quella dei viaggi a breve e lungo raggio, per cui scrive su varie testate, anche con proprie rubriche di benessere, gastronomia, cultura. La laurea in Lettere Classiche le ha regalato il piacere della precisione e del metodo, accompagnati dalla scoperta del bello e della leggerezza.