Dormire in Hotel nel castello Irlanda

PREFERRED HOTELS: LE DECLINAZIONI DEL LUSSO

Scritto da Ivan Burroni on . Postato in Alberghi e Spa

Cos’è e cosa rappresenta oggi Preferred Hotels & Resorts, storico brand che riunisce una delle collezioni di hotel più belli del mondo, dai resort da sogno sul mar dei Caraibi alle residenze deluxe nella countryside americana, dai mirabolanti hotel delle grandi capitali del Far East ai palazzi signorili delle antiche città europee.

Milano, Italia.
Mi trovo in compagnia di Roberta Possenti, responsabile di Preferred Hotels & Resorts Italia. Siamo nella lounge del Rosa Grand, lo splendido hotel milanese di piazza Fontana. Basta una fugace occhiata al design interno della lounge per notare la commistione tra estetica e funzionalità, il tocco creativo e l’attenzione quasi maniacale ai dettagli. Una rapida esplorazione consolida l’idea iniziale: l’hotel sembra possedere davvero un’anima tutta sua.

Hotel lusso Milano Duomo

La prima domanda viene dunque spontanea: gli hotel Preferred danno tutti questa bella sensazione? È da questa domanda che insieme ripercorriamo la storia del gruppo e parliamo delle peculiarità della grande famiglia Preferred, che con 650 strutture in 85 Paesi risulta essere il brand di hotel indipendenti più grande del mondo. Hotel di lusso, resort e residenze che mantengono una loro identità storica e territoriale, in antitesi con l’omologazione diffusa che tende a connotare sempre più spesso anche settori dell’hotellerie del segmento lusso.

Hotel da sogno in Jamaica

Sono cinque le collezioni – Legend, LVX, Lifestyle, Connect e Preferred Residences – attraverso cui il brand suddivide i propri hotel. Una suddivisione che aiuta l’ospite a trovare il proprio alloggio in base al tipo di esperienza di lusso che sta cercando. Il sito web stesso rappresenta la filosofia di Preferred Hotels & Resorts: spesso chi viaggia non sa dove andare ma ha ben presente che tipo di esperienza vuole vivere.

Lusso Hotel in castello Irlanda

Il sito internet di Preferred diviene strumento d’ispirazione, organizzando le 650 strutture in base al tipo di esperienza di lusso e ai servizi offerti. Si può cercare un hotel in base allo stile, ai servizi collaterali, alle attività, agli interessi a molto altro, permettendo al viaggiatore di scegliere l’hotel che si adatti perfettamente al suo stile e al suo modo di viaggiare. Ecco come: link alla pagina di ricerca degli hotel.

Cosa rende diversa una struttura Preferred Hotels & Resorts rispetto ai competitor? Innanzitutto ci sono 50 anni di storia e una conoscenza fortissima del mondo degli hotel indipendenti. Poi c’è un’offerta unica e decisamente personalizzata. I clienti scelgono Preferred perché offre esperienze uniche di accoglienza in tutto il mondo. Ogni proprietà, in effetti, racconta Roberta, è diversa dall’altra, e la riconoscibilità del marchio sta proprio in questo: grande qualità, location e servizi d’eccezione, personalizzazione del servizio e trasformazione dell’ospitalità in esperienza da vivere e raccontare.

25-migliori-hotel-di-tokio-keio-plaza-1

In Italia ci sono 37 strutture Preferred Hotels & Resorts. Alcune di esse sono assolutamente incredibili e si possono annoverare tra le più belle del pianeta. La varietà immensa di tradizioni locali del Bel Paese tra l’altro ben si presta al concetto glocale del brand: ogni hotel infatti offre un tipo di esperienza peculiare, tipica del territorio di cui si è graditi ospiti, con itinerari alla scoperta delle eccellenze culinarie, escursioni in barca, scuole di cucina e molto altro ancora.

10 hotel da sogno Preferred in Italia

Preferred premia i suoi clienti più fedeli con iPrefer, il programma fedeltà del gruppo, con vantaggi che vanno dall’internet gratuito a che regala free internet agli upgrade di stanza fino ai soggiorni free in hotel.

Per info visita il sito preferredhotels.com

Foto (dall’alto)
1- Dromoland Castle, Irlanda
2- Rosa Grand, Italia
3- Half Moon, Jamaica
4- Dromoland Castle, Irlanda
5- Keio Plaza, Giappone

 

 

Ivan Burroni

Ivan Burroni

Personaggio dai mille interessi, la maggior parte dei quali ha una vita breve quanto quella di una farfalla Effimera. In mezzo al marasma di entusiasmo per le cose della vita tuttavia esistono delle costanti, tra le quali il viaggio e la scrittura. Sogna di unire alle sue due passioni anche l’altro grande amore: quello per la sociologia e lo studio dell’uomo. Cosa ama fare in vacanza? Affittare una vespa e girare senza meta, perdersi nella giungla cittadina o nella natura inesplorata di un luogo esotico e registrare impressioni su carta, magari su un tavolino che dà direttamente sull’oceano, con un bicchiere di vino in mano e la luce del tramonto che lentamente affievolisce per lasciare il posto all’ebbrezza della notte.