CARTAGENA, PORTA D’ACCESSO ALL’AMERICA

Scritto da Redazione on . Postato in expo, Turismo

Milano, Italia.
La Colombia è l’unica nazione del Latino America ad avere accesso ai due oceani, Pacifico da un lato e Atlantico dall’altro. Ed è proprio l’Oceano Atlantico a bagnare le coste di Cartagena, città caraibica, la quinta per popolazione in Colombia, sede del porto più importante del Paese, collegato con 614 porti di 140 nazioni in tutto il mondo. Le più comuni attività di Cartagena sono il trasporto merci e il turismo, con una capacità di trasporto di 10.000 persone al giorno.

Colombia Cartagena foto al tramonto

Ad oggi 30 importanti compagnie di navigazione turistica hanno scelto il porto di Cartagena, tra cui Royal Carribbean, Carnival Cruises, Pullmantur Cruises, Princess Cruises, MSC Crociere e Disney Cruise Line.

Cartagena è uno dei più importanti porti dei Caraibi, riconosciuto a livello internazionale per sei volte consecutive come il migliore della regione e dichiarato il più affidabile dalla Caribbean Shipping Association.

Il gruppo privato Porto di Cartagena è la principale società portuaria ad aver investito nella crescita industriale di Cartagena. Il direttore commerciale della società Giovanni Benedetti, durante il Porto di Cartagena Day nel padiglione colombiano di Expo, evidenzia così l’importanza che l’Italia riveste per il porto colombiano: “Il primo Paese a darci fiducia e usufruire dei nostri servizi, contribuendo in questo modo al nostro sviluppo, è stato l’Italia. Oggi importanti imprese italiane come Costa Container Lines e D’Amico Navigazione lavorano con il porto di Cartagena. Multinazionali come Pirelli distribuiscono i loro prodotti, attraverso il Porto di Cartagena, agli altri Paesi latinoamericani”.

 

COLOMBIA EXPERIENCE A EXPO

03-padiglione-colombia-expo

Il Padiglione Colombia a Expo vuole essere un viaggio che evochi le sensazioni che si possono provare in Colombia. Al primo piano del padiglione i visitatori sperimentano i quattro climi esistenti nel paese, da quello caldo delle spiagge caraibiche fino al freddo delle alte cime della Cordillera Central. Al secondo piano è protagonista la musica colombiana, con suoni e melodie dei musicisti più popolari del Paese. Sulle scale poi una magia tecnologica crea la musica in base alla velocità con cui si scendono i gradini.

Olga Garcia Camps