Il fascino dell'inverno continua nel tranquillo paesaggio ai Longwood Gardens

Il fascino dell’inverno continua nel tranquillo paesaggio ai Longwood Gardens

Scritto da Carlo Ingegno on . Postato in Appuntamenti

Quest’anno i fiori sbocciano in tutte le stagioni grazie al Winter Wonder, l’evento invernale che si terrà fino al 27 marzo 2022 ai Longwood Gardens.

Pennsylvania, Stati Uniti.

Amanti della stagione fredda?

L’inverno ai Longwood Gardens non è ancora finito! Fino al 27 marzo all’interno del Conservatory c’è l’imperdibile esposizione floreale Winter Wonder.

In questa zona del giardino, i visitatori possono rifugiarsi in un vero e proprio santuario di piante tra le più affascinanti e rare degli Stati Uniti come ad esempio la rigogliosa Saintpaulia (violette africane) e l’imponente sempreverde rampicante Clerodendrum schmidtii

All’aperto protagonisti circa 34 ettari di spazi verdi, tra i colori invernali dei fiori in un’atmosfera intima e romantica.

La magia della natura continua anche a marzo

Patricia Evans, portavoce dei Longwood, ha infatti dichiarato: “con il Winter Wonder gli ospiti possono godersi un’oasi colorata e calda all’interno del nostro Conservatory, ma anche sperimentare la pura bellezza dell’inverno della Brandywine Valley nei nostri giardini all’aperto“.

La magia della natura continua anche a marzo, quando il famoso papavero blu dei Longwood (Meconopsis “Lingholm”) tornerà all’interno del Conservatory.

Il papavero blu, originario delle alte quote delle montagne dell’Himalaya, viene coltivato utilizzando tecniche precise per permettere alla pianta di fiorire a marzo. I petali sono di un magico colore azzurro cielo e vederlo di persona è uno spettacolo che vale la pena vivere almeno una volta.

Info:
Longwood Gardens
Brandywine Valley


Carlo Ingegno

Nato a Napoli, si trasferisce per amore a Buenos Aires dove ci rimane per ben dodici anni. Qui la prima esperienza lavorativa, nell'editoriale Rizzoli, che aveva acquistato nella città tanto amata da Jorge Luis Borges una nota casa editrice. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs, dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive a Monza ma spesso si sposta a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l'eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata da Dumbo, Brooklyn, dell'artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.