ZIAD NAKAD with "Birds of Love" staged at the PARIS FASHION WEEK HAUTE COUTURE SS21 Printemps été / Spring Summer 2021 collection

ZIAD NAKAD with “Birds of Love” staged at HAUTE COUTURE DIGITAL PARIS FASHION WEEK Spring Summer 2021

Scritto da Carlo Ingegno on . Postato in Agenda Moda, English channel

Ziad presents a sexy, slightly frivolous collection, to rediscover the carefree life of yesterday. In the foreground, majestic, transparent, airy dresses, where ostrich feathers mix with silk and lace.

La scelta di pubblicare in lingua inglese vuole aprire il nostro magazine ai lettori internazionali.

Parigi, Italia.

A collection full of colors and symbols

The Birds of Paradise of the Lebanese designer Ziad Nakad landed at the Château de Vaux-Le-Vicomte for a collection full of colors and symbols.
Fly away from Beirut, bruised by recent events, longing for escape, for dreams, for travel.

All pieces are entirely hand-embroidered in the designer’s atelier


Ziad wanted this collection sexy, slightly frivolous , in order to regain the carefree life of yesterday. The dresses are majestic, transparent, airy, the ostrich feathers mingle with silk and lace. All pieces are entirely hand-embroidered in the designer’s atelier, lockdown has given time to time …for example the wedding dress required 3 months of work, or 3 months of escape …

Info: https://www.ziadnakad.com/

Carlo Ingegno

Nato a Napoli, si trasferisce per amore a Buenos Aires dove ci rimane per ben dodici anni. Qui la prima esperienza lavorativa, nell'editoriale Rizzoli, che aveva acquistato nella città tanto amata da Jorge Luis Borges una nota casa editrice. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs, dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive a Monza ma spesso si sposta a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l'eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata da Dumbo, Brooklyn, dell'artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.