TRENTO CITTA’APERTA ALLA CULTURA

TRENTO CITTA’APERTA ALLA CULTURA

Scritto da Margherita Manara on . Postato in Cultura, Turismo, Weekend

Spazio ai giovani per vivacizzare gli spazi.

Trento, Italia.
La città si anima con offerte artistico-culturali che favoriscono il turismo  tramite iniziative soprattutto giovanili. All’insegna della vivibilità, “Trento, città aperta 2021” è un progetto del Comune.

Vivibilità è il concetto chiave per spiegare come si riprende a vivere gli spazi aperti.

Per progettare il palinsesto culturale “Abbiamo istituito bandi per coinvolgere istituzioni cittadine, associazioni e soggetti del mondo culturale per distribuire eventi su tutto il territorio comunale con iniziative diversificate.

Valorizzando competenze e professionalità locali si torna a vivere prossimità e vicinanza, relazioni e spazi dal vivo. – spiega Elisabetta Bozzarelli, Assessore alla Cultura, Turismo Imprese e Politiche Giovanili – Vogliamo che Trento Aperta 2021 sia il marchio distintivo della nostra amministrazione cittadina: coesa, inclusiva, solidale. La cultura ha sempre fatto progredire il mondo ma molto spesso solo tra fasce ristrette di pubblico. E’ ora di farla tornare a essere fulcro di crescita, anche economica, nel nostro territorio”

Ripartenza culturale per una città coinvolgente per i cittadini, attrattiva per i turisti. Trentino è sinonimo di montagna, ma Trento vale una visita. Non solo per le sue antiche costruzioni e per l’architettura più moderna, ma anche per i suoi interessanti richiami. Tridentum romana, Trento Medievale difesa dalle sue torri sull’Adige, sede di principi vescovi per cinquecento anni, ha sempre svolto un ruolo culturale mittle-europeo.  

 L’estate è occasione di ripartenza e ricordare ai cittadini e ai turisti quanto, per questo, sia fondamentale la cultura per il progresso e la vita comunitaria.

La cittadina, a misura d’uomo, visitabile comodamente dimenticando l’automobile, propone decine di appuntamenti, distribuiti su spazi urbani o interni di varia natura. Spettacoli presso bar e botteghe, cinema nelle piazze palchi mobili per musica e recitazione animano tutti gli ambienti del centro storico. Vari spettacoli cinematografiche sono variamente dislocati grazie a piccoli schermi. Il Teatro Sociale si è rispecchiato all’esterno del suo portale, con un allestimento covid-free sulla piazza centrale. Le bancarelle donate dagli architetti di Armani sono posizionati nella piazza centrale per l’esposizione di prodotti locali.

Una città ideale per una vacanza tranquilla. Riposo sì, ma tenendo viva sensorialità e intelletto. Intanto le cime in bella vista che fanno da palcoscenico a questa antica cittadina emanano il profumo speziato di pini e di fiori che attirano il visitatore verso le alture, decisamente raggiungibili.

IL TACCUINO DI AGENDA VIAGGI

DOVE DORMIRE

Hotel America, bottega storica, a due passi dal centro, vicinissimo alle principali attrazioni cittadine quali il Castello di Buonconsiglio e il Duomo e poco distante dal palazzo e dal quartiere della Arbere , quindi dal Muse.

Albergo 3 stelle, magnifica colazione di alta qualità inclusa a buffet per tutti i gusti ed esigenze, ma con attente precauzioni per tutti i gusti

via Torreverde 50 – Trento
Tel 0461 983010
https://www.hotelamerica.it

DOVE MANGIARE

Al Vo – Cucina tipica nell’antica locanda giunta alla quinta generazione di ristoratori. Arredo semplice ma caratteristico con soffitti a volta e vetro. I piatti della tradizione sorprendono per gusto, ingredienti di sicura qualità, ottima preparazione e un pizzico di fantasia. Ottima cantina.   
Vicolo del Vó, n. 11, 38122 Trento TN
Telefono0461 985374
info@ristorantealvo.it

Il posto di Ste
In una piccola piazzetta storica, caratteristico nell’aspetto, fantasioso e con un tocco di ricercatezza nel menù  trovi“primi, vini e affini”. Proprietario ex giornalista cui non manca la favella e lo spirito. Sapiente scelta di vini.Via Malpaga, 20, 38122 Trento
0461 437438
https://ilpostodiste.com/

LO SHOPPING

Mercato in piazza coordinato dal Consorzio Trento Iniziative da giovedì a domenica presso chioschi allestiti in legno. Tra i prodotti top Respiro delle Dolomiti, prodotti naturali a base di pino mugo Vivallis per degustare vini e spumanti trentini Castel Belfort produzione da apicultura.

Black sheep di Michele Granuzzo
Pasticceria di alta qualità, bio, raw e vegan. Produzione salutista, dolce e salata,  adatta a tutte le diete, non solo filosofiche, ma anche alle intolleranze. Negozio e laboratorio di cibi biologici e all’insegna della sostenibilità ambientale e sociale, servizio catering e scuola di cucina.  
Via Rodolfo Belenzani 56 (164,37 km)
38121 Trento
Tel 351 737 4943

Foto Margherita Manara

Margherita Manara

Giornalista per passione, curiosa per natura, free lance per vocazione, ha collaborato con le principali testate nazionali di quotidiani e riviste specializzate. I suoi interessi spaziano dal turismo all’economia, dalla moda al tempo libero. Non teme la noia, costantemente alla continua ricerca di nuovi stimoli e del bello, che si può nascondere ovunque. Ama il mare d’inverno e la montagna d’estate, scoprire località nascoste e angoli d’arte, conoscere persone. La cose più belle sono condividere la tavola ma anche gioia e avversità con gli amici e l’affetto con i propri famigliari.