Surf, dove cavalcare le onde tutto l'anno

Surf, dove cavalcare le onde tutto l’anno

Scritto da Redazione on . Postato in Coppia, Destinazioni, Itinerari, Single, Sport & Viaggi

Cavalcare le onde, è da sempre una sensazione speciale di libertà, cercare l’onda perfetta l’obbiettivo di tutti i surfisti, e poi connettersi con il mare e viverlo profondamente senza temere l’infinito e la dimensione del mare. Andiamo alla scoperta delle tre regioni spagnole che hanno in comune il mar Cantabrico, luoghi ideali per fare surf, grazie al moto ondoso e alle condizioni del vento. Il paradiso del surf spagnolo oltre alle Isole Canarie e a Cadice. 

Spagna.

Se il surf è la tua filosofia di vita o vuoi sperimentare una sensazione di libertà a contatto con il mare, in Spagna puoi farlo. Qui scoprirai una grande quantità di spiagge dove trovare l’onda perfetta e poter praticare questo sport così affascinante. Gli unici requisiti richiesti sono non aver paura del mare e andare alla ricerca delle onde.

La Spagna e la sua ampia varietà di onde

Per le sue spiagge spettacolari rinomate tra i surfisti di livello internazionale, perfette per praticare questa disciplina con ogni tipo di fondali e frangenti. Perché offre un’ampia varietà di onde, alcune famose in tutto il mondo. Per il clima caldo e la presenza di venti e correnti di ogni tipo. Per la vasta offerta di scuole e imprese che offrono corsi di surf e alloggi dedicati agli amanti di questo sport. Perché è sede di festival in cui il surf è protagonista e dove è possibile partecipare ad altre attività complementari come la musica, il cinema o lo yoga. Perché la Spagna è la destinazione prescelta da alcuni dei migliori surfisti.

Surf e non solo

Oltre al surf, in Spagna potrai praticare anche alcune varianti. Vuoi sapere quali?Bodyboard: una disciplina che si pratica utilizzando una piccola tavola, normalmente di polietilene, che ti consente di scivolare sulle onde. Per usarla non occorre alzarsi in piedi, ma è sufficiente sollevare leggermente il petto rispetto a essa. Le dimensioni possono variare in funzione del peso e dell’altezza, ma in generale si tratta di tavole più leggere e più facili da trasportare rispetto alle classiche tavole da surf. Si utilizzano anche le pinne. Kneeboard: questa modalità di surf si esegue poggiando le ginocchia su una tavola più corta di quella abituale e utilizzando delle pinne per aiutarsi nella spinta. Skimboard: in questo caso devi lanciare una tavola simile a quella da surf, ma più corta e più larga, e cavalcare l’onda a riva. Si può praticare anche in assenza di onde. Stand Up Paddle: devi avere un buon equilibrio, perché questa specialità consiste nel mantenersi in piedi su una tavola da surf remando. Il grande vantaggio è la semplicità di apprendimento. Longboard: in questo caso devi scivolare sulle onde restando in piedi su una tavola più lunga e larga di quella da surf.

E’ possibile fare surf tutto l’anno, con qualche raccomandazione…

In Spagna è possibile fare surf durante tutto l’anno. Se sei un principiante ti raccomandiamo di venire in estate, quando il moto ondoso è generalmente meno intenso; se invece sei un esperto, resterai affascinato dalle onde che ti attendono durante la stagione invernale.

I luoghi consigliati per cavalcare le onde

La Cantabria è stata la regione pioniera del surf in Spagna. Le spiagge più consigliate in questa regione sono: Los Locos (Suances): situata sul litorale centrale della Cantabria e circondata da scogliere. Canallave e Valdearenas (Liencres-Pielagos): entrambe situate nel Parco Naturale delle Dune di Liencres, molto belle dal punto di vista naturalistico. Somo Loredo (Ribamontán al Mar). Somo, in particolare, è una delle spiagge più rinomate tra gli appassionati di surf ed è la prima riserva naturale dedicata a questa disciplina sportiva in Spagna. Ris (Noja): questo lungo arenile di quattro chilometri è una delle spiagge più frequentate di Noja.Inoltre nelle isole Canarie troverai più di 200 chilometri di costa aperti sul mare dove potrai fare surf: El Confital (Las Palmas de Gran Canaria): le sue onde sono considerate tra le migliori dell’arcipelago delle Canarie. El Quemao (Lanzarote): con fondali di roccia vulcanica, è perfetta per i surfisti più esperti. El Socorro (Tenerife): molto conosciuta perché sede abituale di gare e allenamenti.

Potrai fare surf anche in altre regioni spagnole, come sulla spiaggia di Mundaka (Biscaglia) e Zarautz (Guipúzcoa), nei Paesi Baschi, su quella di Yerbabuena ed El Palmar, a Cadice, su quelle della zona di Ferrolterra-Rías Altas in Galizia (nota come Costa das Ondas) o quelle di Rodiles e Las Salinas, nelle Asturie.

INFO

Per ulteriori informazioni rivolgiti agli uffici del turismo o alle federazioni di surf della zona di tuo interesse. Visita il sito della Regia Federazione Spagnola di Surf.

Foto dall’alto: Vidar Nordli Mathisen. Courtesy by Ente Spagnolo del Turismo. Jasper. Courtesy by Ente Spagnolo del Turismo.

Tags: ,