SINGAPORE AIRLINES: VOLARE GOURMET

Scritto da Elena Bianco on . Postato in Food&Drink, Turismo

Carlo Cracco alla sede della Do & Co

Carlo Cracco alla sede della Do & Co. (ph. Elena Bianco)

«Che cosa si desidera trovare da mangiare a bordo di un aereo?». E’ una domanda non banale, ed è quella che si è posto Carlo Cracco nello studiare un menù per Singapore Airlines. Confort food sembra la risposta più ovvia, con una certa raffinatezza e leggerezza, soprattutto se si starà molte ore in volo. A bordo salgono passeggeri provenienti e diretti in tutto in mondo e trovare un piatto fatto bene che ricordi “casa” è sicuramente un ottimo valore aggiunto.
Ecco perché in partenza da Milano Malpensa, i passeggeri di tutte le classi troveranno una ricca proposta regionale italiana: dal filetto di manzo al Barbaresco piemontese al “macafame” vicentino, dalla gubana friulana alla cassata siciliana. Vengono prepararati nelle grandi cucine di Do&Co , azienda leader nella preparazione di pasti a bordo, attenta a qualsiasi esigenza, dalla cucina halal alla kosher, dalla vegetariana alla gluten free.

Filetto al Barbaresco con patate al gratin, asparagi verdi, peperoni grigliati, pomodorini confit. (ph. Elena Bianco)

Filetto al Barbaresco con patate al gratin, asparagi verdi, peperoni grigliati, pomodorini confit. (ph. Elena Bianco)

Dal 1998 inoltre la Compagnia di bandiera della Città-Stato del Leone ha creato un panel di chef di grande fama – di cui fa parte per l’Italia Carlo Cracco – che portassero la qualità di un ristorante stellato ad alta quota. A bordo delle Suite, First class e Business class i menù gourmet dell’International Culinary Panel non hanno nulla da invidiare a quelli di un ristorante sulla terra. Con qualche accorgimento tecnico in più, che consiste nel tenere conto delle diverse condizioni in cui il servizio avverrà, la più limitata possibilità di scaldare, una certa facilità di impiattamento, la possibilità di reperire la materia prima in diverse parti del mondo.

Aragosta al vapore su puré di patate a basilico, zucca saltata, baby zucchine e pomodori confit. (ph. Elena Bianco)

Aragosta al vapore su puré di patate a basilico, zucca saltata, baby zucchine e pomodori confit. (ph. Elena Bianco)

All’interno del panel, i piatti “Deliciously wholesome sono dedicati ai clienti particolarmente attenti alla salute. Quindi sempre alta ristorazione, ma con sostanziose insalate, cibi ricchi di nutrienti e vitamine. Un esempio? La Spigola al vapore agli Agrumi su purea di lattuga di chef Cracco, ricco di grassi polinsaturi come gli Omega 3 e Omega 6. Un’attenzione riservata anche ai clienti economy, che possono scegliere la Quinoa con ratatouille di verdure e ceci o il pesce al vapore in salsa di bacche di Goji. I menù variano ogni bimestre.

crema di riso basmati con gamberi riso croccante e pesto (ph. Elena Bianco)

crema di riso basmati con gamberi riso croccante e pesto (ph. Elena Bianco)

Completano i pasti i vini di una eccellente selezione fra le aree più vocate del mondo e il servizio “Book The Cook”,  un programma che consente di pre-selezionare con 24 ore di anticipo la portata principale del proprio pasto.
Una buona interpretazione del principio che vuole il viaggio in sé essere una vera esperienza.
Elena Bianco
Elena@agendaviaggi.com

Elena Bianco

Elena Bianco

Piemontese, cresciuta a Milano e vissuta a Venezia per un tot di anni, è laureata in Filosofia e diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera. Giornalista dal 1991 e membro del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), scrive sulle sue vere passioni: cibo, vino, viaggi su DOVE, Style del Corriere della Sera, Food & Beverage, Confidenze ed altre ancora. Per sette anni si è dedicata alla pubblicità, come Amministratore Delegato di un’agenzia di advertising e ha lavorato come consulente per il turismo della Provincia di Venezia. Quando non scrive per i vari magazine e non naviga in rete con il suo blog (www.enogastronomiablog.it) coltiva altre passioni: il giardino della casa in campagna, le arrampicate sulle Dolomiti, la cucina per gli amici, la fotografia.