La bellezza di un tramonto sull'Oceano: alla scoperta della Dune du Pilat

Le mie emozioni ricordando un tramonto sull’Oceano: alla scoperta della Dune du Pilat

Scritto da Alessandra Chianese on . Postato in Destinazioni, Weekend

Situata in Francia, incontaminata, maestosa, mozzafiato: la duna di Pilat, la più alta d’Europa, è una delle bellezze naturali più suggestive che ho avuto modo di vedere. Un posto in cui allontanare ogni pensiero e assistere a un indimenticabile tramonto sull’Oceano!

Dune du Pilat, Francia.
Viaggiare ti apre la mente: spostandoti, muovendoti, abbandonando gli schemi della quotidianità, si possono scoprire nuove terre, luoghi incontaminati, bellezze naturali suggestive. Uno dei posti che mi ha lasciato letteralmente senza fiato è la Dune du Pilat: si trova in Francia ed è facilmente raggiungibile da Bordeaux. Si tratta della duna più alta d’Europa, estesa su una superficie larga 500 m da ovest a est e 3 km da nord a sud. Un vero e proprio paradiso terrestre, in cui rilassarsi, rigenerarsi, incantarsi ammirando un fantastico tramonto sull’Oceano Atlantico.

Per raggiungere la duna, bisogna percorrere una fitta foresta di pini marittimi: una bellissima passeggiata nella natura, circondati da alberi maestosi. Un percorso che vi condurrà dritti alla meta: al termine della fitta vegetazione vi troverete dinanzi un’incredibile montagna di sabbia. Ovvero la duna di Pilat: potete scegliere di scalarla a corpo libero o salendo su delle scale poste appositamente. E giunti in cima non potrete che ringraziare il pianeta Terra per averci regalato spettacoli così meravigliosi, bellezze che solo la natura è in grado di offrire. Dinanzi ai vostri occhi, l’Oceano Atlantico: immenso, infinito, intensamente azzurro. Arrivare poco prima del tramonto è il momento perfetto per vivere un’esperienza ancora più emozionante: il sole che pian piano cala nell’acqua, le ultime luci del giorno che sta per finire riscaldano l’anima, il vento tra i capelli, la distesa di sabbia che si estende per chilometri e sembra non avere fine. E, alle vostre spalle, la foresta che avete precedentemente percorso. In quel momento, non potrete far altro che liberare la mente e immergervi totalmente nella realtà che vi circonda.

La natura che ancora una volta ci stupisce: la possibilità di ammirare la foresta e al contempo l’Oceano, divisi da una montagna sabbiosa, la sensazione di libertà che si avverte in cima, l’emozione di un tramonto in un luogo incontaminato sono alcuni dei motivi per cui, se avete intenzione di fare un viaggio in Francia, vi consiglio assolutamente una tappa alla duna du Pilat!

Tags: , ,

Alessandra Chianese

Alessandra Chianese

Nata e vissuta a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, è da sempre appassionata di arte, di cultura, di moda e del buon cibo italiano. Amante delle lingue e studentessa di Economia, adora viaggiare per scoprire nuovi posti e allargare i propri orizzonti. La frase che più la rispecchia è un passo scritto dal grande poeta Dante: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”. L’interesse per l’attualità e la politica sono sempre stati una costante nella sua vita fin da piccola: non a caso, è un’aspirante giornalista di cronaca presso un giornale della sua città.