Itinerario in Malesia, tra glamour e tradizioni

Itinerario in Malesia, tra glamour e tradizioni

Scritto da Redazione on . Postato in Travel Operator, Turismo

Viaggio in Malesia uno dei paesi più affascinanti del sud-est asiatico, tra glamour e tradizioni, magie, grattacieli futuristici e spiagge bianche bagnate da acque cristalline. L’itinerario che vi proponiamo percorre la capitale Kuala Lumpur e l’isola di Langkawi. Sette giorni per vivere la profonda atmosfera della Malesia e le sue iconiche località.

Kuala Lumpur, Langkawi, Malesia.

#GIORNO UNO – Kuala Lumpur

La prima giornata…Torri Gemelle PETRONAS!  si comincia abbracciando con lo sguardo le magiche meraviglie delle torri gemelle omai simbolo del paese (chiuse il lunedì). Quando si sale, si gode delal vista panoramica di Kuala Lumpur dal suo skybridge, ma ancora meglio dall’ultimo piano. Probabilmente quando scendete avreat fame, e proprio sotto alle Torri c’è il centro commerciale Suria KLCC, con una ‘food court’ molto invitante. E dopo pranzo, una bella passeggiata per la città alla scoperta dei punti di interesse come la Merdeka Square, la vecchia stazione ferroviaria,  la Moschea nazionale,  il tempio Thean Hou, l’Isatana Negara (Palazzo Reale). E sul far della sera, consigliato dirigersi verso la vivace zona di  Bukit Bintang, cuore della vita notturna metropolitana, con localini di tutit i tipi e soprattutto gustare una cena in tipico stile malese.

# GIORNO 2 – Tower – KL Eco Forest Park – Jalan Alor

Un altro spot glamour per la seconda giornata, e cpmpletare la scoperta della città: la KL TOWER, o torre delel telecomunicazioni, dove potete gustare un ottimo pranzo nel suo revolving restaurant Atmosphere 360. il promeriggio continua con una passeggiata nella forests in città al KL Eco Forest Park   e respirare l’atmosfer primordiale. da qui, nel tarrdo pomieriggio si prosegue per una via dedicata al food: Jalan (via) Alor Setar ..attezione: c’è il rischio di fare le ore piccole! PIU INFO

# GIORNO 3 – shopping a Central Market

Non può mancare lo shopping tradizionale, imperdibile una pigra passeggiata al Central Market un mercato coperto costruito nel 1888, diventato famoso per gli oggetti artigianali, cibo e arti locali. Considerato patrimonio culturale, è molto bello da vedere, ci si può stare anche delle ore. Sotto la sua splendida struttura art déco, si trovano infatti più di 300 negozi e bancarelle, con tessuti batik, sete, oggetti artigianali di pregio e da collezione. Ovviamente non mancano i ristoranti e i bar.

Langkawi (4 giorni / 3 notti), tra barriere coralline, snorkeling e tanto divertimento

Langkawi è il proseguimento perfetto per questa settimana intensa. Si tratta di un arcipelago di 99 isole, con clima caldo e soleggiato, raggiungibile con meno di 1 ora di volo da Kuala Lumpur. L’isola ha molti alloggi per tutte le tasche e nonostante sia un’isola permette di fare molte attività ed escursioni.  L’aquila è diventata il simbolo dell’isola, infatti c’è una grande statua di aquila a Kedah (la città principale) chesi avvista già dall’aereo mentre atterra in questo paradiso.

# GIORNO 1 – Langkawi

Il Parco Marino di Pulau Payar è un buon inizio: una piccola isola non lontana da Langkawi, ci si arriva in barca. E’ il posto migliore di tutto l’arcipelago per sbizzarrirsi tra queste barriere coralline dai colori vivaci e pesci aggraziati, facendo snorkeling e dando da mangiare ai piccoli di squalo. L’escursione richiede una giornata intera, e si possono organizzare pranzi-barbecue sulla spiaggia. Non dimenticate la crema solare!

# GIORNO 2 – Langkawi

Questa escursione è unica: una funicolare che vi porta in cimo a una collina: è la Panorama Sky Cab.  Si arriva in cima al Monte Mat Cincang attraverso tre soste, e da ognuna si vede il panorama dell’arcipelago. Ci sono anche un bar e un piccolo ristorante (Sky Bistro). Il resto della giornata va passato  esplorando le attrazioni vicine come Sky Bridge, 6D Cinemation, 3D Art Museum, Sky Adventure Park, SkyDome e SkyRex.

# GIORNO 3 – Langkawi

Langakawi è anche natura, ed è molto consigliata una crociera sul fiume Kilim. La barca vi farà scivolare tra magrovie, grotte, fitta vegetazione in uno scenario sereno e rilassante. Spesso si vedono anche stormi di pipistrelli, ma soprattutto le famose aquile di Langkawi, a cui si può anche dare da mangiare. per un buon pranzo a base di piatti cunicati al momento si può sostare all’Hole in the Wall. E il pomeriggio..un meritato relax al mare.

# GIORNO 4 – Langkawi

Se vi piace il batik dovete fare una visita all’  Atma Batik Art Village: il batik è fatto a mano da Aza Osman (pittrice ad olio) e Roshadah Yusof (Batik/artista designer).  Nessuno sa che Aza ha vissuto  in Italia 15 anni, quindi potreste sentirvi salutare con “Buongiono”!  E poi una passeggiata per Kuah e ammirare l’Art Street, mentre la sera concedetevi una romantica corciera al tramonto tra le isolette dell’arcipelago, magari sorseggiando un prosecco e i piedi nell’acqua. PIU’ INFO

Foto courtesy by Tourism Malaysia