GODI’, L’APERITIVO DEI COLLI EUGANEI

Scritto da Elena Bianco on . Postato in Food&Drink

Abano Terme (PD), Italia.
Godì che ha trionfato il 4 giugno scorso a Villa Bassi ad Abano Terme, scelto da una apposita giuria tecnica, è stato presentato alla stampa lo scorso 20 luglio. Il “neonato” è un cocktail, concepito dai barman dell’Associazione Barman e dai maître locali dell’Associazione Maître . Una lunga serie di prove e test degli esperti dell’Associazione Barman Professional e dei tecnici valutatori ha infine decretato l’Aperitivo vincitore.  

Gli ingredienti di questo nuovo astro del bere miscelato, aromatico e fresco, sono assolutamente “indigeni”: il Serprino, la glera dei Colli suggerito dal Consorzio dei Vini Doc dei Colli Euganei, Luxardo con i suoi liquori,  Scarpon con il Brodo di Giuggiole e il liquore Laurus realizzato da La Montanella, elegante tocco finale, spruzzato. 

A ufficializzare il nome, il logo e la ricetta del nuovo aperitivo è l’Ascom Confcommercio padovana (con il sostegno di Venicepromex e del Comune di Abano Terme che l’ha registrato presso la Camera di Commercio.

“Siamo particolarmente orgogliosi – ha detto il presidente mandamentale dell’Ascom Confcommercio, Claudio Lazzarini – di aver proposto l’idea di un prodotto che fosse l’evoluzione della grande tradizione enogastronomica dell’area collinare e termale euganea. L’aver conseguito un risultato così importante grazie alla collaborazione di tutte le organizzazioni conferma, una volta di più, che unire le forze permette di raggiungere ottimi risultati. A questo punto non ci resta che attendere il giudizio di chi vorrà gustare il nostro aperitivo e, io spero, decretarne il successo”.

Si prevede, per l’aperitivo Godì, il coinvolgimento degli operatori locali con una formazione specifica e una corretta applicazione del disciplinare.

Al progetto dell’Aperitivo seguirà l’abbinamento di assaggini di prodotti stagionali del territorio, suggeriti dall’Associazione Cuochi Terme Euganee e Padova. Un’operazione volta a valorizzare l’enogastronomia del territorio, offrendo un benvenuto agli ospiti del bacino Euganeo e creando uno strumento in più di promozione territoriale. 

Elena Bianco

Piemontese, cresciuta a Milano e vissuta a Venezia per un tot di anni, è laureata in Filosofia e diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera. Giornalista dal 1991 e membro del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), scrive sulle sue vere passioni: cibo, vino, viaggi su DOVE, Style del Corriere della Sera, Food & Beverage, Confidenze ed altre ancora. Per sette anni si è dedicata alla pubblicità, come Amministratore Delegato di un’agenzia di advertising e ha lavorato come consulente per il turismo della Provincia di Venezia. Quando non scrive per i vari magazine e non naviga in rete con il suo blog (www.enogastronomiablog.it) coltiva altre passioni: il giardino della casa in campagna, le arrampicate sulle Dolomiti, la cucina per gli amici, la fotografia.