Pacchetti di viaggio, pubblicità ingannevoli?Restituzione in 14 giorni dei beni acquistati sono alcuni dei diritti al centro della campagna tesa a rendere consapevoli ogni cittadino dell’Unione Europea dei propri diritti in caso di contestazioni.

You’re Right-E’ un tuo diritto

Scritto da Redazione on . Postato in Travel Operator, Turismo

Pacchetti di viaggio, pubblicità ingannevoli? Restituzione in 14 giorni dei beni acquistati sono alcuni dei diritti al centro della campagna tesa a rendere consapevoli ogni cittadino dell’Unione Europea dei propri diritti in caso di contestazioni.

Milano, Italia.
La Direzione generale della giustizia e dei consumatori della Commissione Europea lancia un’azione di sensibilizzazione per i diritti dei consumatori. Pacchetti di viaggio, pubblicità ingannevoli, restituzione in 14 giorni dei beni acquistati sono alcuni dei diritti al centro della campagna tesa a rendere consapevoli ogni cittadino dell’Unione Europea dei propri diritti in caso di contestazioni. Andrea Pinna, influencer da oltre un milione e mezzo di contatti che ha fatto del viaggio la propria ragione di vita, ha incontrato i suoi simpatizzanti e potenziali viaggiatori per discutere di diritti dei consumatori connessi all’acquisto dei pacchetti di viaggio. Il sopracitato promotore è stato affiancato da Altroconsumo la più diffusa organizzazione di consumatori in Italia per fornire un consiglio professionale in materia.

Non esiste un quadro generale dell’UE per proteggere in modo specifico i consumatori che acquistano servizi di viaggio individuali (solo viaggi, solo alloggio). Quando si acquista una combinazione di due o più diversi tipi di servizi di viaggio (trasporto, alloggio, noleggio auto) per lo stesso viaggio o vacanza, i consumatori beneficiano di un elevato livello di protezione. Se un un organizzatore/commerciante viola la direttiva sui viaggi tutto compreso e il consumatore non è in grado di risolvere direttamente la controversia, l’UE garantisce assistenza a livello nazionale e transfrontaliero.Il Centro europeo dei consumatori (ECC) nel paese di residenza può consigliare i consumatori sulle possibili misure da adottare. L’ECC può anche provare a risolvere attivamente il caso attraverso la rete ECC con atto di mediazione.
www.europa.eu/youreuright-attivo da luglio

Testo e foto Giuseppina Serafino