VENEZIA – UN RESORT DA FIABA A 10 MINUTI DA PIAZZA SAN MARCO

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in Alberghi e Spa, Weekend

Venezia, Italia.
L’ineguagliabile piazza San Marco, dallo sviluppo architettonico di rara bellezza, l’emblematico leone che, dalla sua colonna marmorea, troneggia su tutta la laguna, il Paròn de casa, il campanile simbolo della Serenissima. Questo è il panorama che siamo abituati a vedere impresso sulle tele del Canaletto, ma è anche quello che gli ospiti del San Clemente Palace ammirano quando si affacciano dalla finestra delle loro camere.

Situato sull’esclusiva isola di San Clemente, a soli dieci minuti di barca da San Marco, con i suoi giardini rigogliosi, gli antichi cortili e una storica chiesa costruita nel XII secolo, questo resort a 5 stelle propone un salto indietro nel tempo tra eleganza e romanticismo.

Acquerello-terrace-San-Clemente-Palace-Venezia-700

STORIA ED ARTE
L’isola prende il nome da Papa Clemente I, patrono dei marinai e che secondo la leggenda morì martire. Furono i soldati e i pellegrini in partenza per la Terra Santa i primi ad approdare a San Clemente. Le prime testimonianze di occupazione dell’isola risalgono al 1131 quando vi furono edificati un ospizio ed una piccola chiesa. Gli originali lavori in stile Romanico furono ampliati da Pietro Gattilesso, detto anche il ladro, che finanziò i lavori forse per espiare le sue colpe. Fino a metà del XV secolo, prima che la Chiesa decidesse di investire nell’espansione di San Clemente, i monaci Agostiniani abitarono e lavorarono sull’isola, dopodiché cominciarono i primi grandi lavori di ampliamento: fu costruito un edificio più grande attorno alla caratteristica navata originale, conservata intatta fino ad oggi. A partire dal 1522, San Clemente divenne rifugio per i nobili ospiti della Repubblica di Venezia e per gli abitanti più facoltosi che volevano godersi la tranquillità ed il silenzio restando vicini alla città.

Acquerello-terrace-with-boat-San-Clemente-Palace-Venezia-700

SUITE DA SOGNO
Le 190 camere del San Clemente Palace sono studiate per offrire tutta la tranquillità e riservatezza agli ospiti, garantendo il miglior riposo lontano dal caos cittadino. Gli interni sono eleganti e spaziosi, caratterizzati dagli alti soffitti, pavimenti in seminato veneziano, tappezzerie pregiate, fino agli immancabili lampadari di murano che illuminano quadri e affreschi di Scuola veneziana. Tra le varie tipologie di sistemazione, oltre alle normali camere e per rendere ancora più magica la vacanza, si consigliano le Lagoon Suite, la Navigante e l’ineguagliabile San Clemente.

Marco-Polo-Suite-San-Clemente-Palace-Venezia-700
Le Lagoon Suite si trovano in un edificio separato, cui si accede indipendentemente dal palazzo principale garantendo così il massimo della riservatezza, e sono particolarmente adatte alle famiglie, per i loro ambienti spaziosi di 80 mq.
Il segno distintivo della Navigante è la vicinanza al mare. Totalmente rinnovata con uno studio spiccato su luci e arredamento, la Navigante di 100 mq è comunicante con la Navigante Junior Suite di 90 mq, che unite raggiungono una ragguardevole superficie, la stessa della San Clemente Suite, vero fiore all’occhiello dell’hotel, che un tempo era la terrazza coperta adibita alla lavanderia, mentre oggi è un raffinato appartamento dotato di sala da pranzo, camera da letto e due bagni interamente rivestiti di marmi pregiati. Completamente rinnovata – sotto la supervisione della Sovrintendenza delle Belli Arti come il resto della struttura – questa suite vanta una tecnologia all’avanguardia e da tutte le sue finestre, comprese quelle della vasca da bagno e della doccia, offre agli ospiti, ultimamente ha  ospitato Bono degli U2 e Johnny Depp, una strabiliante vista sulla laguna, dalla quale i vip possono raggiungere il palazzo anche con i loro yacht, usufruendo del molo privato e lontano da sguardi indiscreti.
Il San Clemente Palace è passato lo scorso novembre sotto la gestione del gruppo Kempinski, un gruppo che, lo ricordiamo, ha un portafoglio di 78 alberghi 5 stelle in 33 paesi. Il resort riaperto i battenti con la nuova gestione dallo scorso 24 marzo e a maggio sono state aperte le nuove suite Navigante e San Clemente.

San-Clemente-Suite-living-room-San-Clemente-Palace-Venezia-700

TRADIZIONE AI FORNELLI
San Clemente offre tre ristoranti adatti ad ogni situazione. Per un perfetto inizio di giornata al Ristorante Insieme si trova lo sprint giusto: le specialità della caffetteria italiana sono perfette per indugiare nell’atmosfera dello storico cortile interno con il suo antico pozzo.
Uno dei pochi forni a legna della città si trova al Ristorante La Dolce, un’idea simpatica per gustare non solo pizze, ma anche barbecue, cicchetti veneziani e aperitivi. Aperto tutto il giorno ai bordi della piscina, il ristorante punteggia la giornata con i suoi peccati di gola ed è il palco per concerti dal vivo a conclusione di una giornata indimenticabile.
In un clima più formale ed elegante, il Ristorante Gourmet Acquerello vanta un panorama mozzafiato dalla veranda che fiancheggia il molo privato dell’isola: la celebre Piazza San Marco. Questo è il posto migliore per assaporare i piatti della tradizione italiana o per riscoprire le specialità della cucina mediterranea.
Per quanto riguarda i cocktail, gli ospiti hanno l’imbarazzo della scelta: rilassarsi al sole guardando Venezia dal Garden bar, prendere un aperitivo al Clemente bar o svagarsi al Dolce bar a bordo piscina.
Anche chi non soggiorna al San Clemente Palace è ovviamente il benvenuto nei bar e nei ristoranti e può approfittare del servizio di trasporto gratuito da e per l’isola.
Un’idea particolarmente romantica è passeggiare tra i verdeggianti giardini dell’isola con sotto braccio il proprio cestino da picnic e pranzare all’ombra dei cipressi, limoni e ortensie in fiore, mano nella mano con la propria anima gemella.

Garden-Bar-San-Clemente-Palace-Venezia-700

A 10 MINUTI DALLA CITTA’
La vera ricchezza di questo luogo è poter scegliere se raggiungere in dieci minuti Piazza San Marco per visitare le bellezze di Venezia oppure restare in un’oasi di tranquillità tra i giardini rigogliosi di San Clemente e godersi piacevoli momenti in completo relax.
Il connubio perfetto tra la tranquillità e la vicinanza con il centro di Venezia, fanno si che San Clemente sia un luogo versatile, adatto ad incontri, presentazioni, seminari aziendali e viaggi premio.
Le 6 sale conferenze, capaci di accogliere fino a 450 persone, sono tutte adattabili a seconda dello scopo, che sia un board-meeting, un workshop o una conferenza internazionale.
Ma non esiste solo il lavoro: l’hotel dispone di una piscina riscaldata, un campo da tennis, un percorso jogging e una sala fitness dotata delle più avanzate tecnologie, oltre ad una lunga lista di attività sportive e ricreative adatte sia a grandi che a piccini, come lezioni di golf, corsi di cucina o gare di tennis… L’ideale per unire l’utile al dilettevole!

Private-dock-700

IL MASSIMO DEL ROMANTICISMO
L’immagine di una coppia innamorata, calici di champagne alzati per un brindisi e sullo sfondo la città romantica per antonomasia, Venezia, e un’intera isola a disposizione per esaudire ogni desiderio… Quale migliore location per festeggiare il fatidico ?
La lancia che da Piazza San Marco a San Clemente conduce gli sposi al molo privato, a due passi dalla caratteristica chiesa, la disposizione dei tavoli, il menu, le decorazioni, sono tanti i dettagli da gestire. Per questo motivo San Clemente Palace Kempinski mette a disposizione dei futuri sposi un wedding-planner che li assiste dalla prima visita all’isola fino alla partenza per la luna di miele e rendere indimenticabile questo momento magico.

Beatrice Caldovino