Un serata che ha visto la presenza di più di 10.000 partecipenti ha aperto ufficialmente la settimana del Salone del Mobile, e ha inaugurato il Parenti District Art & Design. Location: la piscina dei Bagni Misteriosi e il Teatro Franco Parenti, centro culturale dell'area di Porta Romana.

Un successo l’opening party della Milan Design Week

Scritto da Isabella Radaelli on . Postato in Appuntamenti, Spazi & Natura

Un serata che ha visto la presenza di più di 10.000 partecipenti ha aperto ufficialmente la settimana del Salone del Mobile, e ha inaugurato il Parenti District Art & Design. Location: la piscina dei Bagni Misteriosi e il Teatro Franco Parenti, centro culturale dell'area di Porta Romana.

Si è svolto ai Bagni Misteriosi il party di inaugurazione del Salone del Mobile di Milano

Milano, Italia.
Un serata che ha visto la presenza di più di 10.000 partecipenti ha aperto ufficialmente la settimana del Salone del Mobile, e ha inaugurato il Parenti District Art & Design. Location: la piscina dei Bagni Misteriosi e il Teatro Franco Parenti, centro culturale dell’area di Porta Romana. Il Parenti District nasce da un’idea di Andrée Ruth Shammah, anima del teatro, che si concretizza con grazie alla collaborazione con Domus, media partner del progetto, e di Galleria Continua, Mosca Partners, Galleria Blanchart, Intesa San Paolo e Associazione Pier Lombardo.
Un programma di incursioni teatrali ha animato la serata, con 20 figuranti ed alcuni attori che hanno coinvolto il pubblico, oltre ad una performance del regista Fabio Cheristch sulla pedana galleggiante.
Al food & beverage ha pensato Dry Milano con ottimi cocktails e sfiziose pizze.
I Bagni Misteriosi sono nati negli anni ’30 e si estendono su una superficie di 9600 mq riqualificati intorno alle due piscine esterne, una palazzina con tre magnifiche sale, una terrazza panoramica di 600 mq e le cabine spogliatoi che per l’occasione trasformano in spazio per mostre, sfilate e temporary shops. Tutti gli spazi sono stati rinnovati sotto la direzione artistica di Andrée Ruth Shammah.


Isabella Radaelli

Isabella Radaelli

Isabella Radaelli

Giornalista gourmet e viaggiatrice, ha trasformato le passioni per il cibo, il vino e i viaggi in un lavoro. Collabora per diverse riviste e giornali nel settore dell’enogastronomia, del turismo e del benessere ed è socia e consigliere di Neos – giornalisti di viaggio associati. Quando è all’aeroporto si sente già in vacanza e quando intraprende un nuovo viaggio si entusiasma come fosse il primo. Il viaggio per lei è a 360° e attraversa non solo i Paesi, ma tocca la cucina, le persone, le albe e i tramonti. Adora uscire a cena e andare alla scoperta di nuovi locali. Quando si deve sedere in un ristorante o in qualunque altro luogo, non sceglierà mai un posto a caso, perché segue le regole del Feng Shui. Ha pubblicato due libri: “Emozioni” una raccolta di poesie e “Tutti i segreti del Tortello Cremasco – Non c’è la zucca!”.