SowdenLight presenta SHADES al Fuorisalone: piccola grande rivoluzione per le lampade decorative

SowdenLight presenta SHADES al Fuorisalone: piccola grande rivoluzione per le lampade decorative

Scritto da Alessandra Chianese on . Postato in Appuntamenti, Spazi & Natura

SOWDENLIGHT PRESENTA LA COLLEZIONE SHADES IN OCCASIONE DEL FUORISALONE 2021: PROGETTO DI GRANDE INTERESSE CHE COMPRENDE LAMPADE A SOSPENSIONE, DA TAVOLO, DA TERRA E SENZA FILI, ADATTE PER AMBIENTI INTERNI ED ESTERNI.

Milano, Italia.
SowdenLight presenta al Fuorisalone la collezione SHADES, lampade che, attraverso la modularità dei componenti, offrono molteplici possibilità di configurazione. Il progetto è il risultato della ricerca che lo studio di George Sowden ha sviluppato nel corso del 2020 e che comprende lampade a sospensione, da tavolo, da terra e senza fili adatte sia per interni che per outdoor.

Il progetto

L’idea nasce nel 2020 quando George Sowden e il suo team, alle prese con un altro progetto, hanno scoperto le straordinarie potenzialità e capacità di diffusione della luce attraverso il silicone. Da quest’intuizione, hanno sviluppato delle forme semplici e scelto diversi colori che, assemblati in vario modo, danno vita ai modelli della collezione SHADES. A partire da 18 forme di base e 20 colori, Sowden presenta 18 lampade a sospensione (proposte in 4 tipologie di grandezza: small, medium, large ed extralarge), 4 da tavolo,2 da terra e lampade a batteria in vari colori per uso interno ed esterno. La famiglia SHADES è destinata, per sua natura, ad arricchirsi nel tempo: il Fuorisalone 2021 è stato l’appuntamento scelto da SowdenLight per presentare questo nuovo progetto. Le molteplici proprietà tecnico/estetiche del silicone, applicate ad un corpo illuminante, rendono SHADES un progetto di grande interesse. È infatti un materiale atossico che mantiene intatte le sue qualità estetiche a lungo nel tempo, senza segni di invecchiamento. È pratico perché facile da pulire, lavabile, resistente agli urti e non si rompe. SowdenLight è il nuovo brand di George Sowden e del suo team per la ricerca e sviluppo di nuove idee nell’illuminazione: alcuni dei loro progetti in corso sono molto tecnici, ma altri come SHADES sono più decorativi.
Per maggiori informazioni, visitare www.sowdenathome.com

About George Sowden

Nato a Leeds, UK nel 1942, negli anni ‘60 George Sowden studia architettura al Gloucestershire College of Art di Cheltenham. Maturata la decisione di diventare designer si trasferisce a Milano, il centro più importante per il design, dove nel 1970 incontra Ettore Sottsass. Durante il suo primo importante lavoro in Italia, all’Olivetti, partecipa alla progettazione dei primi computer, ideando molte soluzioni innovative di design per le prime postazioni elettroniche e i primi personal computer. Negli anni ’70 ha iniziato la sua ricerca legata al rinnovamento della decorazione nel design. Nel 1991 vince il Compasso d’oro con un prodotto disegnato per Olivetti. Nel 2011, anno del 30° anniversario di Sowden Design, lo studio da lui fondato nel 1981, lancia sul mercato il marchio “Sowden” con prodotti che portano direttamente il suo nome. In tutti gli anni della sua carriera George Sowden ha continuato a coltivare il suo personale interesse per la collaborazione con gli artigiani e le piccole realtà industriali, delle quali la maggior parte del suo lavoro è una diretta espressione.

Per ulteriori dettagli, consultare www.georgesowden.com

Foto Alice Fiorilli

Alessandra Chianese

Nata e vissuta in provincia di Napoli, è da sempre appassionata di arte, di cultura, di moda e del buon cibo italiano. Giornalista, fin da piccola mostra un costante interesse per l’attualità e la politica, determinanti nella sua scelta di vita professionale. Amante delle lingue, adora viaggiare, scoprire nuovi posti e allargare i propri orizzonti. La frase che più la rispecchia è un passo scritto dal grande poeta Dante: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”.