RYANAIR IL TURISMO RIPRENDE IL VOLO

RYANAIR IL TURISMO RIPRENDE IL VOLO

Scritto da Margherita Manara on . Postato in Travel Operator, Turismo

“Si auspicano provvedimenti per riacquistare competitività in Europa”. Crescono le rotte, aggiunti aerei, 800 nuovi posti di lavoro qualificati.

Milano, Italia.
Ryanair, la compagnia low-cost irlandese promette il rilancio del turismo. “In qualità di compagnia aerea più grande d’Italia, Ryanair è impegnata nella ripresa del settore del turismo. Abbiamo previsto 800 nuovi posti di lavoro e crescita della connettività degli aeroporti di Milano, per riportare i viaggi aerei ai livelli pre-Covid”. Lo ha affermato in una conferenza stampa il Ceo di Ryanair, Michael O’Leary, che precisa “Stiamo incontrando rappresentanti di categoria e Governo per sollecitare l’eliminazione dell’addizionale comunale per tutti gli aeroporti italiani, che sta danneggiando la competitività degli scali italiani rispetto ai loro omologhi europei”.

Intanto viene pubblicato il nuovo piano dei voli, il più ricco e articolato nella storia della Compagnia Aerea. Sono previste dagli scali di Milano Bergamo, 95 rotte, di cui 83 internazionali e 12 tratte domestiche nazionali, corrispondenti a oltre 600 voli settimanali verso 33 Paesi dell’area europea e mediterranea. Annunciate anche le nuove cinque destinazioni:  Birmingham, Helsinki, Liverpool, Stoccolma e Tolosa.

Nuove rotte e nuovi voli richiedono il potenziamento della flotta. Gli incrementi previsti: dieci nuovi Boeing B737-8200 entro l’estate 2022, oltre ad altrettanti  B737-800 da 189 posti, confermando l’attuale numero di 20 aeromobili presenti sullo scalo.

A febbraio del prossimo anno Ryanair festeggerà il ventennale del primo collegamento da Bergamo.



Margherita Manara

Giornalista per passione, curiosa per natura, free lance per vocazione, ha collaborato con le principali testate nazionali di quotidiani e riviste specializzate. I suoi interessi spaziano dal turismo all’economia, dalla moda al tempo libero. Non teme la noia, costantemente alla continua ricerca di nuovi stimoli e del bello, che si può nascondere ovunque. Ama il mare d’inverno e la montagna d’estate, scoprire località nascoste e angoli d’arte, conoscere persone. La cose più belle sono condividere la tavola ma anche gioia e avversità con gli amici e l’affetto con i propri famigliari.