E SE PER NATALE REGALASSIMO UN’EMOZIONE?

Scritto da Alfredo Verdicchio on . Postato in Appuntamenti

Siete in ritardo con lo shopping natalizio? C’è qualcuno a cui proprio non sapete cosa regalare? Siete stressati dai regali, dal traffico delle festività natalizie?  Provate ad uscire dai soliti schemi e regalate uno spettacolo, pensate alla magia del teatro, c’è forse un’emozione più bella?
Abbiamo scelto per voi alcuni spettacoli che posso accontentare vari gusti dai più grandi ai più piccoli:

Newsies: il musical (fino al 27 dicembre all’Arcimboldi)
Newsies-2Cominciamo dal musical pluripremiato Newsies, musical fenomeno di Broadway ispirato ad una storia vera che vanta una colonna sonora vincitrice del Tony Award (Il massimo premio per il teatro) composta da Alan Menken, un signore che può vantare al suo attivo ben otto premi Oscar. Una spettacolo che è un’autentica ventata di energia e sarà in cartellone fino al 27 dicembre.

Cats-Let the memory live again. (Tour 2016 dal 18 febbraio)
Uno show ormai entrato nella leggenda. Un musical che ha battuto tutti i record di longevità e incassi da record. Tornerà in Italia nella sua versione originale inglese con orchestra dal vivo per un’incredibile colonna sonora del grande Andrew Lloyd Webber che include la celeberrima Memory. Le coreografie sono semplicemente mozzafiato. In cartellone a:
Genova: Teatro Carlo Felice dal 18 al 21 febbraio 2016
Torino: Teatro Regio dal 25 al 28 febbraio 2016
Milano: Teatro degli Arcimboldi dal 2 al 6 marzo 2016
Bari: Teatro Petruzzelli dal 10 marzo al 13 marzo 2016
Bologna : Unipol Arena dal 17 al 20 marzo 2016

la-bella-addormentata-a-milano-300La Bella Addormentata On Ice- (Teatro degli Arcimboldi- Milano. dal 4 al 14 febbraio 2016)
La compagnia Internazionale di danza sul ghiaccio, la Imperial Ice Stars, arriva a febbraio all’Arcimboldi, con uno straordinario spettacolo che vedrà il palcoscenico del teatro  trasformarsi in una grande pista di pattinaggio. Uno show basato sulla partitura del grande Tchaikovsky che racconta la storia d’amore tra la principessa Aurora e il Principe Desirè. Una fiaba per bambini ma anche per i grandi che potranno vedere all’opera i maestri del ghiaccio dell’Imperial Ice Star .

Il-Lago-dei-Cigni-300Il Lago dei Cigni on Ice- (Teatro Sistina Roma dal 17 al 28 febbraio 2016)
The Imperial Ice Stars, si trasferirà poi a Roma al Teatro Sistina per un’incantevole versione de Il Lago dei Cigni on Ice, anche qui su partitura del grande Tchaikovsky, che lo scorso febbraio al Teatro degli Arcimboldi di Milano, ebbe un enorme successo: 8 entusiasmanti repliche esaurite, con oltre 16.000 spettatori in visibilio. La particolarità degli spettacoli di The Imperial Ice Stars è quella di coniugare le più amate partiture classiche con coreografie mozzafiato e narrazioni romantiche, creando così un mix di danza adrenalinica su ghiaccio unita ad un’ interpretazione drammatica.

Sleeping3SLEEPING BEAUTY-(Teatro degli Arcimboldi – Milano – dal 5 all’8 maggio 2016)
Per la prima volta arriverà  Milano Sleeping Beauty,  del grande coreografo inglese Matthew Bourne, acclamato per la sua indimenticabile
e trasgressiva versione di “Swan Lake”. Matthew Bourne ambienta la fiaba (si tratta di un’altra versione de La bella Addromentata nel Bosco) in un inquietante scenario gotico; il tradizionale scontro tra bene e male e il tema della rinascita fanno da sfondo ad una storia d’amore
soprannaturale che attraversa i secoli immune allo scorrere del tempo. Un appuntamento imperdibile con una favola gotica per tutte le età.

OBLIVION- THE HUMAN JUKEBOX
OblivionGli Oblivion sono un gruppo di cinque cantanti/attori di cabaret formatosi nei primi anni duemila. Tra i loro modelli artistici, il Quartetto Cetra e i Monthy Pyton. I loro spettacoli sono sempre un happening continuo e pirotecnico. Come The Human Jukebox, il loro nuovo show, in tour dal 13 novembre scorso che sta riscuotendo ovunque grande entusiasmo del pubblico. Uno show che ci presenta una specie di articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica mai scritta e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Alla perversa creatività dei cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della rete si aggiunge, questa volta, quella del loro pubblico che contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione. Un flusso di note e ritmi infinito che prenderà vita davanti agli occhi attonitidegli spettatori, ogni sera, per una esperienza folle e mai ripetibile. Dal Trio Lescano ai rapper, da Ligabue ai Beatles, da Morandi ai Queen, tutte le canzoni senza farne nessuna. THE HUMAN JUKEBOX è la playlist che non hai mai avuto il coraggio di fare, uno Spotifyvivente che provoca scene di panico, isteria collettiva, ma soprattutto interminabili richieste di bis! Divertimento assicurato ! Tutte le date su Oblivion.it/date

CATAPULT- (Asti-Teatro Alfieri 1 febbraio/Trieste-Politeama Rossetti 2 Febbraio e poi in tour)

Torna in Italia a grande richiesta Catapult lo spettacolo dei Magic Shadow che la scorsa stagione ha affascinato il pubblico di ogni età con uno show mozzafiato di ombre danzanti. I Catapult sono un gruppo di formidabili ballerini che dal 2008 non smette di affascinare il pubblico con degli incredibili giochi di luci e ombre. Uno spettacolo emozionante che affascinerà grandi e bambini.

Tutti i biglietti di questi spettacoli potete acquistarli online su Ticketone.it

Alfredo Verdicchio

Alfredo Verdicchio

Alfredo Verdicchio

Convinto che, come diceva John Lennon «La vita è ciò che ti succede mentre sei impegnato a fare altri progetti» Alfredo Verdicchio, romano, ma ormai milanese d’adozione, è un giornalista professionista con una vasta esperienza che lo ha visto anche dirigere alcuni giornali per ragazzi. Si è occupato di musica, cinema e televisione. E’ amante della buona cucina e della “sana lentezza”. Il viaggio per lui non si misura in termini di chilometri percorsi, magari in sella alla sua passione: un Harley rossa, ma in termini di sensazioni provate, di esperienze vissute, come ad esempio degustando un piatto particolare e scoprirne la storia, o magari centellinando un buon vino, oppure cogliere un nuovo aspetto della propria città. Perché tutto, alla fine, diventa viaggio a partire dalla nostra vita…