L’HILTON MOLINO STUCKY VINCE GLI EUROPE’S LEADING CONFERENCE HOTEL 2016

Scritto da Beatrice Caldovino on . Postato in Alberghi e Spa

Il brand Hilton Worldwide grande protagonista alla 23^ edizione del Word Travel Awards 2016 Europa dove si è aggiudicato 22 premi.

Venezia, Italia.
alla 23^ edizione dei prestigiosi World Travel Awards, l’Hilton Molino Stucky Venice ha vinto i premi come Europe’s Leading Conference Hotel e Italy’s Leading Conference Hotel per il quarto anno consecutivo.
Durante la Europe Gala Ceremony 2016, svoltasi il 4 settembre in Sardegna, l’hotel Hilton Molino Stucky Venice si è aggiudicato due dei 22 premi assegnati alle proprietà e al brand Hilton Worldwide da professionisti del settore travel e turismo di tutto il mondo.

rooftop-pool
Hilton Hotels & Resorts è stato nominato Leading Hotel Brand Europa nel 2016 per il terzo anno consecutivo, confermando ulteriormente il suo appeal tra i migliori hotel a livello internazionale. L’Hilton Molino Stucky Venice, ospitato in un ex mulino dell’Ottocento sulle rive delle Giudecca, si distingue non solo come l’hotel più grande di Venezia (379 camere e suite) ma anche per la più alta piscina panoramica, per cui può essere definito come “un moderno capolavoro veneziano”.
Ilio Rodoni, General Manager dell’Hilton Molino Stucky Venice, ha dichiarato: “Siamo onorati di questi riconoscimenti ai World Travel Awards 2016, soprattutto perchè ottenuti per il quarto anno consecutivo. Questi titoli sono la prova del nostro impegno totale nel proporre l’eccellenza e nell’offrire un’esperienza eccezionale ai nostri ospiti, ed è un risultato ottenuto grazie allo straordinario team e alle facilities dell’Hilton Molino Stucky Venice”.

Beatrice Caldovino

Beatrice Caldovino

Beatrice Caldovino

Nata a Frascati, deliziosa cittadina dei Castelli Romani dove è inevitabile lasciarsi incantare dalla cultura, dall’arte e dalla buona cucina. Ama viaggiare alla scoperta di cose sempre nuove, da raccontare con le parole e con le immagini. E’ felicemente sposata e impegnata nel volontariato (ma le due cose non sono collegate). Adora andare per mercatini dell’antiquariato con la speranza, spesso vana, di scovare qualche tesoro nascosto. L’unica cosa di cui si sorprende è di potersi ancora sorprendere.