LA REGIONE LOMBARDIA PROMUOVE IL TERRITORIO TRA VIAGGIATORI BUSINESS, ALLA SCOPERTA DI NUMEROSI LUOGHI DI INTERESSE

Scritto da Redazione on . Postato in Turismo, Weekend

Un progetto che pone particolare attenzione al sistema fieristico lombardo, con promozione del territorio tra viaggiatori business, nell’intento di invitare chi arriva in Lombardia per lavoro a scoprire anche luoghi di interesse turistico, produzioni artigianali e tipicità enogastronomiche

 

Malpensa – Varese, Italia. 
In Lombardia, grazie al sostegno della Regione, le fiere diventano una buona occasione per accrescere la conoscenza del territorio e fare turismo. Si parte così dal sistema fieristico per la promozione del territorio tra i viaggiatori business. Un’opportunità per scoprire luoghi di interesse turistico, produzioni artigianali e tipicità enogastronomiche.

Explora, la Destination Management Organization di Regione Lombardia, di Camera di Commercio di Milano e di Unioncamere Lombardia, nasce proprio al servizio delle imprese e del territorio, lavora per strutturare un’offerta turistica attrattiva e competitiva, da comunicare al mercato nazionale ed internazionale. Explora infatti ha come funzione primaria la promozione dell’intera offerta turistica della Lombardia e lo fa attraverso il nuovo brand inLombardia, un format innovativo di promozione, attraverso un modello flessibile, con una forte caratterizzazione digitale.

L’obiettivo del brand  inLombardia è quello di dare connotazione regionale ai molti microbrand di destinazione, che appaiono oggi slegati agli occhi dei turisti, lavorando in stretta sinergia con enti, associazioni e operatori per dare maggior risalto alle singole iniziative e per mettere a sistema un modello di promozione congiunto, sinergico ed efficace. Il brand è veicolato attraverso attività di marketing e comunicazione, tradizionali e online, attraverso campagne e progetti mirati. Il beneficio, per le destinazioni e per gli operatori, consiste in un ritorno di immagine e nell’aumento dei flussi turistici.

B-Leisure
Tra i diversi progetti portati avanti per la promozione del territorio, emerge il progetto BLeisure (da Business + Leisure). Il progetto si pone nel contesto di particolare attenzione che Regione Lombardia destina al sistema fieristico lombardo, con promozione del territorio tra i viaggiatori business, nell’intento di invitare chi arriva in Lombardia per lavoro a scoprire anche luoghi di interesse turistico, produzioni artigianali e tipicità enogastronomiche. In concomitanza con Dia Sotto le stelle di Malpensa Fiere, Explora ha organizzato un itinerario che ha messo in risalto la reale eccellenza di alcune realtà locali.

Storia e arte attorno a Malpensa
Chi arriva a Gallarate non si può perdere il Museo Ma*Ga nella nuova sede in uno spazio di 5mila mq. È oggi un polo prestigioso e funzionale per l’arte contemporanea, esempio di una città che ha saputo valorizzare un’area industriale, puntando sui giovani e le arti contemporanee. Tra le mostre segnaliamo: fino al 7 gennaio 2018 Spiritual Cities di Oksana Mas e Beat Peanting di Jack Kerouac fino al 22 aprile 2018.

Il Parco Archeologico di Castel Seprio, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, comprende le più importanti testimonianze monumentali longobarde esistenti sul territorio italiano. L’area del castrum, l’antica Sibrium, avamposto militare romano e ostrogoto, viene trasformato dai Longobardi prima in una stazione commerciale e successivamente in un luogo di preghiera, con l’edificazione della Basilica di San Giovanni Evangelista, della Chiesa di Santa Maria foris portas e del Monastero di Torba, primo monumento del FAIFondo Ambiente Italiano un angolo di Medioevo sulla riva dell’Olona.

Volo a 360°
E, last but not least, non possiamo dimenticare che siamo in un territorio che ha contribuito in un modo significativo allo sviluppo dell’aviazione italiana,
Volandia è il museo che ne concentra la storia, con testimonianze della sfida tra l’uomo e il cielo. Volandia è un’interessante “Parco e Museo“, con numerosi spazi sia all’aperto che al chiuso dedicati ai più piccoli. Troverete: simulatori di volo, planetario, modellini, sezione Ogliari, biblioteca, filmati, bar, ristorante ed un fornitissimo Volandia Store.

Il museo è diviso in sette aree: le forme del volo, l’ala fissa, l’ala rotante, il padiglione spazio, i droni, gli aeromodelli e l’area bimbi. Racconta l’epopea aeronautica in tutte le sue forme, dai voli pionieristici dei primi del 900 all’avveniristico convertiplano, dalle mongolfiere alla conquista dello spazio lungo un percorso espositivo di oltre 2 km.

Per un’immersione nella natura a pochi chilometri da non perdere il Centro parco ex Dogana Austroungarica, un museo all’aperto, ricco di cimeli e reperti della storia antica, contadina e militare del luogo.

 

Info:
Sito Corporate: Explora
Sito di promozione di destinazione: in-lombardia.it 
Hashtag di destinazione: #inLombardia 

 

Luciano Riella