“LA GUERRA DEI ROSES”, IN SCENA AL TEATRO MANZONI DI MILANO

Scritto da Carlo Ingegno on . Postato in Appuntamenti, cinema

Dal 9 al 26 novembre 2017, Ambra Angiolini e Matteo Cremon sul palcoscenico con “La Guerra dei Roses”, una commedia sorprendente, comica e crudele allo stesso tempo, che trova nel teatro la sua giusta dimensione.


Milano, Italia.

La signora Rose (Ambra Angiolini) è la moglie obbediente e presente nell’ascesa professionale del marito il signor Rose (Matteo Cremon) un ricco e ambizioso uomo d’affari. In scena, diretti da un ottimo Filippo Dini, i due sveleranno il fallimento familiare, la difficoltà di capire, accettare, dialogare e comprendere il partner nel suo profondo. Divenendone loro malgrado vittime e carnefici in un susseguirsi di cattiverie, vendette e violenze psicologiche, fino alle estreme conseguenze. Il tutto però in un piacevole “sense of humor” dove gli ottimi attori divertiranno la platea con brio e comicità.

La guerra dei Roses” romanzo scritto nel 1981 da Warren Adler, diventa otto anni dopo, grazie anche ai suoi protagonisti Michael Douglas e Kathleen Turner, un grande successo cinematografico. L’autore del romanzo, Warren Adler, ideatore del soggetto cinematografico, avrà soprattutto dalla sua parte l’intuito di volerla rappresentare in teatro, ottenendo proprio sul palcoscenico la sua migliore rappresentazione.

TEATRO MANZONI
Via Manzoni, 42 20121 Milano
Per prevendita telefonica: numero verde 800 914 350
(Attivo da rete fissa, in orari di cassa)
Tel. 02 7636901 Fax 02 76005471
Email: cassa@teatromanzoni.it


Carlo Ingegno

Carlo Ingegno

Il primo grande viaggio? Quasi 15 ore di aereo per attraversare il mondo, ed arrivare in fondo al Sud America, tappa la bella Buenos Aires, dove ci rimane per ben dodici anni. Qui la prima esperienza lavorativa, nell'editoriale Rizzoli, che aveva acquistato nella città tanto amata da Jorge Luis Borges una nota casa editrice. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs, dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive a Monza ma spesso si sposta a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l'eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata da Dumbo, Brooklyn, dell'artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.