La giovane cantautrice "Jess" pubblica "Nulla", il suo singolo d’esordio

La giovane cantautrice “Jess”, pubblica “Nulla”, il suo singolo d’esordio

Scritto da Redazione on . Postato in cinema

Esce venerdì 14 gennaio “NULLA”, il brano d’esordio della talentuosa cantautrice milanese Jess, un brano dalle avvolgenti sonorità acustiche ed elettroniche che inaugura ufficialmente il suo nuovo percorso musicale.

Milano, Italia.

Protagonista una voce limpida e cristallina

Il nuovo anno porta una ventata di grandi novità per la talentuosa cantautrice Jess, che venerdì 14 gennaio pubblica “Nulla” (Warner Music Italy/ADA), il suo singolo d’esordio.

Dopo aver attirato l’attenzione negli ultimi mesi grazie alla sua voce limpida e cristallina, con la quale ha realizzato alcune intense cover pubblicate sui suoi social, l’artista dà il benvenuto al 2022 inaugurando ufficialmente il suo nuovo percorso musicale.

Nulla” è un disilluso grido nell’etere…

Nulla” è un brano dalle avvolgenti sonorità acustiche ed elettroniche, il cui titolo incarna il motore da cui la canzone nasce, nel tempo di un impeto e nello spazio di una camera da letto. Senza paura di scendere nei più bui e desolati antri dell’animo umano, “Nulla” è un disilluso grido nell’etere, un urlo generazionale che parla della frustrazione e della scomoda dicotomia che esiste tra il calore di un’infanzia andata e le difficoltà dell’età adulta.

Un mondo in cui non sono a proprio agio…

Con questo singolo Jess parla a tutte le persone che si accorgono di essere diventate grandi e che scoprono all’improvviso di non avere le chiavi di un portone che dovrebbe essere il loro, che si trovano a sgomitare in un mondo in cui non sono a proprio agio e da cui spesso si sentono alienati. 

Alieni senza astronavi,
Padroni senza le chiavi,
Ma cosa ti aspettavi?
Volevi andartene, ma lontano da dove?”

Per saperne di più su Jess

Jess, all’anagrafe Jessica Lorusso, è una cantante italiana nata a Milano. Sin da piccola coltiva una grande passione per la musica, in particolare per voce e pianoforte, strumento sul quale compone le sue canzoni.
Capisce subito che il settore musicale è la strada giusta per lei e inizia prestissimo a studiare canto e musica, per poi affermarsi nell’ambito del teatro come attrice e interprete.
Durante l’anno del lockdown riordina le canzoni scritte in precedenza e ne scrive di nuove dando il via ad un nuovo vero e proprio vortice creativo di cui “Nulla” è solo una parte.