“Great Place to Work 2019”, Evaneos in classifica per il secondo anno consecutivo

Scritto da Redazione on . Postato in Travel Operator, Turismo

Un appuntamento prestigioso quella di “Great Place to Work 2019”, che vede in primo piano le migliori realtà lavorative. Evaneos si classifica al 16° posto tra i 50 migliori posti lavorativi tra le imprese con più di 50 e meno di 500 dipendenti. L’azienda francese, leader dei viaggi online su misura conta oggi 200 dipendenti di 22 nazionalità diverse. Proprio con i dipendenti da sempre sviluppa una politica di HR unica e singolare, che ha sviluppato uno straordinario modello manageriale che ha permesso all’azienda di ricollocarsi in classifica con “Great Place to Work”, che segnala e premia le migliori realtà lavorative.

Milano, Italia.
Un modello unico quello di Evaneos che da oltre 10 anni rivoluziona il mondo del turismo, che mette in relazione diretta i viaggiatori con le agenzie di viaggio locali di tutto il mondo. Ma le rivoluzioni non finiscono mai: dietro le porte di La Voyagerie, l’edificio di sei piani nel cuore del 9° arrondissement di Parigi in cui si trovano gli uffici di Evaneos, è anche il modo di lavorare che viene reinventato quotidianamente. Al centro della cultura aziendale di Evaneos ci sono infatti sei valori fondamentali condivisi da tutti i dipendenti – gli “Evaneossiens“: collaborazione, fiducia, autenticità, passione, interazione e curiosità.

ED ECCO IN ANTEPRIMA LE TRE INIZIATIVE CHE EVANEOS CI SVELA , ESPRESSIONE DELLA PROPRIA CULTURA GESTIONALE E I VALORI AZIENDALI

L’autenticità incarnata dai Fondatori
Tutti gli Evaneossiens si incontrano ogni due settimane per un’ora di riunione di gruppo. All’ordine del giorno: bilanci e progressi dei progetti, informazioni sulla vita dell’azienda… e, per concludere, una sessione di domande e risposte con i due co-fondatori. Prima dell’incontro, i dipendenti sono incoraggiati a fare qualsiasi domanda (anche anonimamente se lo preferiscono) su Evaneos, le azioni in corso, le novità, la strategia… All’incontro, i co-fondatori rispondono a queste domande, qualunque esse siano: dalla più divertente alla più preoccupante, alla più innocua fino alla più strategica… vengono prese tutte in considerazione.

Team Reward
La griglia retributiva della compagnia è stata creata in collaborazione con il “Team Reward“, un team composto da rappresentanti di tutte le comunità imprenditoriali, scelti dai loro pari. Insieme al Team Reward le risorse umane di Evaneos hanno stabilito la politica di remunerazione di Evaneos tenendo conto di valori come i benchmark del settore, le aspettative delle comunità imprenditoriali, la valutazione delle competenze e l’equità.

La formazione dei dipendenti in tecniche di comunicazione non violenta
Una convinzione di Evaneos è che una comunicazione efficace tra i dipendenti sia sinonimo di performance. E’ per questo che, dei 200 dipendenti di Evaneos, 60 dipendenti (inclusi 8 referenti) sono stati già formati in tecniche di comunicazione non violenta (NVC) al fine di stabilire relazioni tra i dipendenti basate su una cooperazione armoniosa, rispetto per sé stessi e per gli altri. Questa pratica si basa sulla sperimentazione di un nuovo modello i cui obiettivi principali sono l’identificazione dei sentimenti e dei bisogni, e la formulazione di una richiesta per soddisfarli. Un approccio positivo per comunicare con più autenticità.