Champagne Bonvalet, classe, finezza e momenti unici

Champagne Bonvalet, “Superiore” di qualità

Scritto da Giuseppina Serafino on . Postato in Appuntamenti, Food&Drink

Champagne Bonvalet, classe, finezza e momenti unici

Ad accomunare questi tre Champagne sono lo stile che contraddistingue la Maison Bonvalet, ossia classe, finezza e bevibilità. Ma soprattutto l’intento di creare una gamma di alto livello, sempre alla ricerca della migliore qualità.

Milano, Italia.
In una splendida location come il “Terrazza 12”, all’ultimo piano del building di Brian & Barry di Milano, è stato presentato lo Champagne Bonvalet di Baron Brisse, società di prodotti Food & Beverage esclusivi e di alta gamma. Tre le etichette offerte in degustazione: Brut Supreme (70% Pinot Noir, 30% Chardonnay), Blanc Supreme (70% Chardonnay, 30% Pinot Noir), Rosé Supreme (75% Chardonnay, 10% Pinot Noir, 15% Pinot Noir Coteaux Champenois). Il primo, dall’aspetto dorato, al naso appare generoso e giovane grazie ai suoi aromi fruttati, è uno Champagne d’aperitivo, leggero, minerale e fresco. Il Blanc Supreme, con aspetto oro pallido, è elegante, generoso e gourmand; perfetto se abbinato ai frutti di mare e ai crostacei. Il Rosé Supreme ha un aspetto che ricorda il petalo di una rosa, elegante e moderno, dal gusto delicato; è eccellente da sorseggiare durante un antipasto dolce-salato o da abbinare a un dessert con lievi note dolci.

Ad accomunare questi tre Champagne sono lo stile che contraddistingue la Maison Bonvalet ossia classe, finezza e bevibilità. Champagne Bonvalet è stata creata nel 2012 da Guillaume Bonvalet insieme alla moglie Pauline, con l’intento di creare una gamma di alto livello e sempre alla ricerca della migliore qualità. Un uomo che viene definito come visionario, impegnato nei valori umani e innamorato della terra e della natura; una personalità radiosa, con l’insaziabile curiosità, che lo ha spinto ad attraversare i vigneti dello Champagne e molte altre regioni vinicole per osservarne le peculiarità. Questo imprenditore appassionato si connota come l’ambasciatore del proprio marchio che vuole condividere con enoappassionati esigenti. Assaporando questi prodotti raffinati ci si convince del fatto che lo Champagne è effettivamente un luogo di vita dove non c’è possibilitàdi annoiarsi: solo incontri bellissimi… e momenti davvero unici.

Le prime due photo in alto Courtesy by Champagne Bonvalet. A seguire le ultime due, a cura di Giuseppina Serafino.

.

.

Giuseppina Serafino

Giuseppina Serafino

Tutto è nato per caso…dai viaggi d’infanzia al Sud, da quell’osservare il mondo dal finestrino di un treno, che procurava un senso di pienezza e di libertà. E poi...la passione per la bicicletta e il cicloturismo, la scrittura, da letterata a giornalista; la musica come una sorta di azione terapeutica, per il cuore prima ancora che per la mente. In seguito sono sopraggiunti il cinema e il trekking, come metafora di un obiettivo da raggiungere in un perenne viaggio sempre da costruire. Sì, i viaggi,in stile low cost e “fai da me”. Una vita forse frenetica, ma inebriante… sia pure, a modo mio!