CASTELLI & CAPPELLI

Scritto da Beatrice Caldovino on . Postato in Appuntamenti

Il 16 ottobre alla Dimora l’Amuri si svolge la kermesse dove convivialità, buon cibo e buon vino si sposano perfettamente con moda e solidarietà.

Roma, Italia.
Ormai l’autunno è arrivato, è tempo di vendemmia e i caldi colori della vegetazione stanno pian piano arrossendo: questo è il paesaggio che accoglierà l’evento Castelli&Cappelli che avrà luogo il 16 ottobre presso la Dimora l’Amuri, alle pendici dei Castelli Romani. L’evento organizzato da Artistica Events – Eventi d’Autore, per la direzione artistica della fashion designer Eleonora Altamore, sarà l’occasione per trascorrere una giornata dove la buona tavola farà da contorno alla divertente sfilata di cappelli e alla solidarietà.

hat_2

Durante l’evento, infatti, verrà organizzata una lotteria (che metterà in palio dei bellissimi e preziosi premi gentilmente offerti dal brand di gioielli Tonino Boccadamo) il cui ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana per le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto scorso.

L’evento continuerà con uno sfizioso pranzo buffet organizzato da Artistica Events, con il gustoso menù proposto dallo chef Michele Papillo, accompagnato dagli ottimi vini offerti dalla società Eatipici.
Ospiti di ‘Castelli&Cappelli’, Tonino Boccadamo, l’attrice e conduttrice Patrizia Pellegrino e lo scrittore Pascal Schembi, già definito “un caso raro nel panorama editoriale internazionale” per il suo talento sorprendentemente prolifico di romanzi, saggi e pamphlet, tanto da pubblicarne ben 30 nell’arco di soli sette anni, ottenendo ovunque un crescente consenso di pubblico e critica.

Dress code per le signore sarà la ‘mise da preda’ e per gli uomini la ‘mise da cacciatore’ (entrambi a libera interpretazione!), con obbligo per tutti di indossare un cappello di qualsivoglia forma e dimensione.

Per info: Altamoremoda.com – info@altamoremoda.com

Beatrice Caldovino

Beatrice Caldovino

Beatrice Caldovino

Nata a Frascati, deliziosa cittadina dei Castelli Romani dove è inevitabile lasciarsi incantare dalla cultura, dall’arte e dalla buona cucina. Ama viaggiare alla scoperta di cose sempre nuove, da raccontare con le parole e con le immagini. E’ felicemente sposata e impegnata nel volontariato (ma le due cose non sono collegate). Adora andare per mercatini dell’antiquariato con la speranza, spesso vana, di scovare qualche tesoro nascosto. L’unica cosa di cui si sorprende è di potersi ancora sorprendere.