Archivio Autore

Simona PK Daviddi

Simona PK Daviddi

Emiliana per tre quarti (l’ultimo quarto è top secret) è convinta di essere la discendente diretta di Matilde di Canossa, perché come lei “chiacchiera” in una manciata di lingue, tra le quali il russo e il giapponese. Nessuno la chiama con il suo primo nome di battesimo – neppure i suoi genitori né il suo editore – ma con le iniziali degli altri due (anche questi top secret), Pikappa. Ha scoperto le tre grandi passioni della sua vita – viaggiare, fotografare e scrivere – quando aveva otto anni e le hanno regalato la prima reflex e la prima moleskine; da allora, appena può, infila “due cose” in valigia e parte, rigorosamente in compagnia della sua Nikon. Il jet lag la rende euforica. Di recente si è innamorata del rugby e della Sicilia: si sospetta che la “colpa” sia di Massimiliano, il suo fidanzato, rugbista trinacrio. Se non facesse la giornalista, farebbe la ballerina di danza del ventre o la bailaora di flamenco.

COSA VEDERE A LA PAZ? IL MERCATO DELLE STREGHE

La Paz, Bolivia. È la capitale più alta del mondo quella boliviana, La Paz, con i suoi 3.640 metri di altitudine. Vista dall’alto, impressiona per la distesa di case senza fine, adagiate su morbide colline che ritmano sinuosamente il paesaggio, “protetto” dal monte Illimani, innevato per gran parte dell’anno. È una città andina, La Paz, dall’animo brusco […]

LE NOTTI BIANCHE DI SAN PIETROBURGO

San Pietroburgo, Russia. Seduce senza scampo, San Pietroburgo. Infatti, se Mosca è l’indaffarata capitale russa dal fascino sovietico, l’ex Leningrado è la città romantica dalle reminiscenze zariste, fastosa ed elegante. Il suo imponente lascito storico-artistico non deve però ingannare: la città non è affatto sorniona e ripiegata sul proprio passato, anzi, vibra di nuova energia […]