Archivio Autore

Carlo Ingegno

Il primo grande viaggio? Quasi 15 ore di aereo per attraversare il mondo, ed arrivare in fondo al Sud America, tappa la bella Buenos Aires, dove ci rimane per ben dodici anni. Qui la prima esperienza lavorativa, nell'editoriale Rizzoli, che aveva acquistato nella città tanto amata da Jorge Luis Borges una nota casa editrice. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs, dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive a Monza ma spesso si sposta a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l'eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata da Dumbo, Brooklyn, dell'artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.

IL PRODE CONDOTTIERO (PIPPO FRANCO) E L’ULTIMA BATTTAGLIA

Milano, Italia.Pippo Franco ritorna a teatro con un’avvincente commedia: “Brancaleone e la sua armata“, una rilettura della grande opera di Monicelli. L’attore romano (anche regista dello spettacolo) coinvolge la platea, sottolineando l’aspetto tragicomico del genere umano, incentrando il tema sul farsesco e mostrando tutto il suo fascino teatrale, tra l’ironico e il grottesco. Di ritorno dalla Terra Santa, […]

un male che “sembra aiutare” un dolore ancora più grande

  In scena al Binario 7 di Monza (11 e 12 novembre) “Stasera sono in vena”, uno spettacolo che affronta con un animo estremamente ironico le fratture di una società, il disagio umano e la grave complicità della droga.   Monza, Italia. Ironia e dolore si alternano al Binario 7, sulle scene di “Stasera sono […]

ETTORE BOCCHIA, LA PROFONDA ARMONIA TRA L’UOMO E LA NATURA, SCIENZA E CUCINA

  Bellagio, Italia.Non cavalca affatto l’onda della notorietà, Ettore Bocchia, colui che ha redatto il Manifesto della Cucina Molecolare Italiana, portando in cucina l’uso dell’azoto liquido ormai universalmente usato da chefs di tutto il mondo. Dal 1999 al servizio del Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio dove tuttora è executive chef insignito con 1 stella Michelin […]

“LA GUERRA DEI ROSES”, IN SCENA AL TEATRO MANZONI DI MILANO

Milano, Italia. La signora Rose (Ambra Angiolini) è la moglie obbediente e presente nell’ascesa professionale del marito il signor Rose (Matteo Cremon) un ricco e ambizioso uomo d’affari. In scena, diretti da un ottimo Filippo Dini, i due sveleranno il fallimento familiare, la difficoltà di capire, accettare, dialogare e comprendere il partner nel suo profondo. […]