Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna nei padiglioni fieristici della Città della Ghirlandina dal 31 ottobre al 3 novembre 2019.

A ModenaFiere tutto è pronto per Skipass

Scritto da Tiziano Argazzi on . Postato in Appuntamenti, Sport & Viaggi

Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna nei padiglioni fieristici della Città della Ghirlandina dal 31 ottobre al 3 novembre 2019.

Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna nei padiglioni fieristici della Città della Ghirlandina dal 31 ottobre al 3 novembre 2019.

Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna nei padiglioni fieristici della Città della Ghirlandina dal 31 ottobre al 3 novembre 2019.

Modena. Italia.
A Modena, puntuale come un orologio svizzero, torna per il 26esimo anno Skipass, il Salone del Turismo e degli Sport Invernali. In tal modo per quattro giorni (quest’anno dal 31 ottobre al 3 novembre) la Città della Ghirlandina si trasforma nella capitale degli sport invernali. L’anno scorso i numeri sono stati di tutto rispetto: 90mila i visitatori, 20mila i metri quadri di superficie espositiva e 25mila i metri quadri delle aree dedicate a spettacolo. L’edizione di quest’anno è, al pari delle precedenti,  il punto di riferimento per gli appassionati di montagna bianca e di outdoor, che si ritrovano nei padiglioni fieristici modenesi  per celebrare l’inizio della stagione invernale.

COPPA DEL MONDO DI BIG AIR
Grande protagonista dell’edizione di quest’anno è la Coppa del Mondo di Big Air, che dopo il successo dell’anno scorso (con 4 gare e 140 atleti), riconferma Modena come l’unica tappa italiana del circuito. La FIS Snowboard and Freeski Big Air World Cup sarà l’evento clou della 26esima edizione della kermesse modenese, con i migliori rider del mondo che si sfideranno sull’imponente trampolino (46 metri di altezza 130 metri di lunghezza rampa), il più grande mai costruito in Italia. A completare l’offerta dedicata al grande sport internazionale, i tanti appuntamenti firmati FISI (Federazione Italiana Sport Invernali), da sempre partner di primo piano del Salone.

Skipass è anche l’occasione perfetta per organizzare al meglio le proprie vacanze sulla neve: il padiglione Turismo è il cuore pulsante della promozione della montagna bianca, con le più note mete d’alta quota che presenteranno le novità della imminente stagione invernale 2019 – 2020. Ma come sempre ci sarà spazio anche per un focus sulle attrezzature più all’avanguardia del segmento neve: aziende degli articoli sportivi e store specializzati daranno ai visitatori una panoramica sulle ultime novità per una perfetta giornata in pista. A completare l’offerta, la presenza di associazioni sportive e di categoria, della stampa di settore, e delle attività di animazione per il pubblico e di avviamento agli sport invernali per bambini e ragazzi.

I GRANDI DEL BIG AIR TORNANO A SKIPASS
Come si è detto, torna l’atmosfera da competizione mondiale a Modena, che si prepara ad ospitare per la seconda volta la FIS Freeski & Snowboard Big Air World Cup, la Coppa del Mondo FIS di Big Air. Teatro privilegiato di questo grande evento internazionale è nuovamente Skipass, che allestirà come nel 2018 l’imponente rampa di gara nell’area esterna del quartiere fieristico e ospiterà training, qualifiche e finali durante i quattro giorni di manifestazione. Adrenalina pura per i visitatori della fiera che avranno l’occasione di vedere in azione i più forti atleti internazionali del settore.

Una grande soddisfazione per Skipass e ModenaFiere, come afferma anche il nuovo Direttore Generale di ModenaFiere, Marco Momoli: “Per Skipass e per ModenaFiere è un onore ospitare nuovamente l’unica tappa italiana della FIS World Cup Big Air. La presenza al nostro evento di una competizione internazionale come questa ci conferma il punto di riferimento dell’universo neve, anche agonistico. Una posizione conquistata in 25 anni di attività ma che grazie alla FIS World Cup Big Air si rafforza e ci proietta nel panorama mondiale degli eventi del settore neve”.

Quest’anno la tappa di Modena sarà la prima in assoluto del circuito internazionale per la categoria Freeski (maschile e femminile). Gli atleti stanno aspettando con impazienza questa prima gara della stagione, prevista per domenica 3 novembre. La gara di Snowboard invece, è prevista per sabato 2 novembre. Entrambe le competizioni prevedono le qualifiche al mattino seguite dalle finali serali sotto i riflettori che illumineranno a giorno l’area di gara. Stando agli elenchi preliminari degli iscritti a entrambe le competizioni, in cui compaiono i nomi più illustri degli sport invernali, ci si aspetta che le gare di questo novembre saranno ancora più spettacolari di quelle viste nella passata stagione.

Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna nei padiglioni fieristici della Città della Ghirlandina dal 31 ottobre al 3 novembre 2019.

TANTE LE ATTIVITA’ APERTE AL PUBBLICO
A caratterizzare Skipass in tutte le sue edizioni è stato la costante presenza di attività aperte al pubblico, per consentire ai visitatori di sperimentare gli sport invernali e quelli più spiccatamente outdoor. Anche l’edizione di quest’anno non fa eccezione, garantendo un’ampia scelta di sport e attività gratuite e adatte a tutte le età. Tra gli sport invernali, non poteva mancare la pista di pattinaggio su ghiaccio e il circuito di sci di fondo. Per coloro che vogliono mettersi alla prova a contatto con la natura verrà realizzato un vero e proprio campo base dove saranno organizzate lezioni di sopravvivenza, mentre chi preferisce qualcosa di più “soft” potrà sperimentare il nordic walking. Dalle camminate in montagna alle scalate, anche a Skipass si potrà provare l’ebbrezza di salire verso il cielo con la palestra artificiale di roccia. Per gli appassionati di equilibrismo sono state allestite le aree slackline e indoboard.

MOLTI APPUNTAMENTI TARGATI FISI
Come si è detto, tanti gli appuntamenti firmati FISI. La Federazione Italiana Sport Invernali, da sempre partner speciale di Skipass, dà il via ogni anno, proprio a Modena, alla stagione invernale, premiando i campioni azzurri di tutte le discipline e presentando le nuove squadre nazionali, pronte per una nuova ed emozionante stagione agonistica. Anche quest’anno il calendario degli appuntamenti FISI è molto ricco, a cominciare dalla Festa Degli Azzurri, in programma venerdì 1° novembre a partire dalle ore 16.00. Il classico appuntamento celebrativo della Federazione chiama a raccolta non solo i migliori atleti del panorama italiano ma anche staff, società sportive e sci club, cuore pulsante di tutta l’attività federale. Ma il primo importante appuntamento sarà il giorno dell’inaugurazione di Skipass, giovedì 31 ottobre, con il disvelamento del logo per i 100 anni di FISI, che ricorreranno nel 2020. Tra gli altri appuntamenti da non perdere la consegna del Cristallo d’Oro, venerdì 1° novembre e, nella stessa data, il Talk Cortina 2021, organizzato in collaborazione con Fondazione Cortina 2021. Domenica invece, occhi puntati sulla presentazione della Winter Deflympics, la 19° edizione delle Olimpiadi dei non udenti, che si terranno in Valtellina e Valchiavenna dal 12 al 20 dicembre prossimi. Tra gli appuntamenti per gli addetti ai lavori, da segnalare domenica 3 novembre il Convegno Nazionale di Formazione Maestri di Sci.

SPETTACOLO DI HOLYFREEDOM ® RING RACE
Ring Race Minimoto (cioè moto da neve), musica, grandi campioni e libertà: sono gli ingredienti della Holyfreedom® Ring Race, una disciplina che mescola Flat Track e intrattenimento e che torna ad essere grande protagonista a Skipass dopo il successo dell’edizione 2017. A mettersi alla prova sulla speciale pista in neve sintetica saranno i più noti campioni della disciplina, come Emanuele Marzotto, Cecco Cecchini, Danilo Sicli, Marco Salutari e Samy Panseri, che si cimenteranno con le minimoto Sunday. Holyfreedom® Ring Race sarà teatro di prove motoristiche uniche nel loro genere, dove gli atleti si metteranno alla prova per dimostrare tutto il loro talento come piloti, oltre che la loro competenza atletica. A corredo di questo, musica in stile apres-ski a cielo aperto, con l’obiettivo di intrattenere il pubblico non solo durante le sessioni di prova, ma anche lungo tutte le giornate di Skipass.

MOLTI GLI ESPOSITORI
Le più rinomate località turistiche italiane, molti importanti resort e tanti qualificati comprensori sciistici si alternano alle più note aziende del settore neve e ai migliori negozi di attrezzatura e accessori: Skipass è anche esposizione, approfondimento e scoperta, con il meglio del segmento neve che si articola all’interno dei padiglioni del quartiere fieristico di Modena. Protagonista sarà il settore Turismo, con le principali Regioni italiane legate al mondo neve: dalla Valle d’Aosta al Trentino, passando per il Piemonte, la Toscana, le Montagne della Lombardia e, padrona di casa, l’Emilia Romagna. Tra le aziende, spiccano Head, Gabel e UYN, fornitore ufficiale degli atleti FISI. Spazio anche alla tradizionale area dedicata allo shopping, con negozi di settore che proporranno le collezioni nuove e quelle delle passate edizioni a prezzi vantaggiosi.

SKIPASS IN BREVE
Date: dal 31 ottobre al 3 novembre. Orari di apertura: 10 – 20. Luogo: Modena Fiere a due minuti dall’uscita Modena Nord sull’A1. Costo del biglietto: intero 15 euro, ridotto 12, gratuito per bambini fino 6 anni e disabili non autosufficienti. Ulteriori info: www.skipass.it.

Tiziano Argazzi

Tiziano Argazzi

Ferrarese DOC e da tanto tempo appassionato di viaggi. Viaggiare è una passione nata decenni fa che non accenna a diminuire ……anzi. Grande è sempre la gioia di partire per una nuova destinazione con la consapevolezza che la vita è un viaggio e chi viaggia vive almeno due, tre, dieci, cento volte. Viaggiare è conoscenza e confronto con culture, ambienti e persone diverse e per questo è “gioia di vivere”. Altrettanto grande è il piacere di documentare con parole ed immagini quanto visto. Per tale ragione da alcuni decenni mi diletto a scrivere di viaggi, vacanze e tempo libero, inserendo anche suggerimenti enogastronomici. Fino ad oggi ho privilegiato quel bellissimo Paese che è l’Italia e l’Europa con alcune (poche) puntate oltreoceano. Il giornalismo di viaggio è diventato parte della mia vita ed ogni articolo l’occasione ed il modo piacevole per trasmettere al lettore tutte quelle emozioni che fanno parte di ogni destinazione visitata