Da giovedì 20 a sabato 22 giugno 2019 Gino Lucente presenta l’opera inedita “Sagra”, un’esperienza multisensoriale articolata in tre atti, che si sviluppano nell’arco di tre serate consecutive all’interno del programma 2019 di Cirkulacija 2.

A LUBIANA, L’ESPERIENZA MULTISENSORIALE DELL’ARTISTA GINO LUCENTE

Scritto da Anna Alemanno on . Postato in Appuntamenti, Cultura

Da giovedì 20 a sabato 22 giugno 2019 Gino Lucente presenta l’opera inedita “Sagra”, un’esperienza multisensoriale articolata in tre atti, che si sviluppano nell’arco di tre serate consecutive all’interno del programma 2019 di Cirkulacija 2.

Da giovedì 20 a sabato 22 giugno 2019 Gino Lucente presenta l’opera inedita “Sagra”, un’esperienza multisensoriale articolata in tre atti, che si sviluppano nell’arco di tre serate consecutive all’interno del programma 2019 di Cirkulacija 2.

Lubiana, Slovenia.
La “sagra” (f. sost. di sagro, variante ant. di sacro), intesa come festa religiosa e popolare al contempo, segna un punto d’unione fra dimensione mistica e secolare, fra sacro e profano, fra spirituale e materiale. Attraverso l’utilizzo di media differenti Lucente propone un’opera di sound art complessa che trova un comune denominatore nella dicotomia tra: dissonanza/armonia; antinomia/analogia; incompatibilità/coesistenza. Il potere immaginifico e la combinazione degli specifici codici espressivi per la visione sono lasciati allo spettatore, il cui forte coinvolgimento rende indispensabile infine una partecipazione attiva.

Il programma proposto sarà aperto da una performance dell’artista (chitarra elettrica e loop station) con il gruppo vocale Za srce mo (Valentina Praprotnik, Mateja Mavri, Simona Tomažič, Zvonka Simčič), che indosserà i costumi realizzati dall’artista Alessandro Di Giampietro.

Za srce mo coltiva e ravviva la tradizione degli antichi canti resiani, di cui da tempo si è sottolineata l’importanza a livello linguistico, valorizzandone l’aspetto spirituale, che qui ha inaspettatamente risonanza nelle sonorità krautrock/psichedeliche dell’artista. In apparente antagonismo, la musica folcloristica della Val di Resia, con melodie e armonie tipiche e fortemente legate al territorio, dialoga con le note dissonanti della chitarra di Lucente, che portano in un ‘altrove’ che sta allo spettatore tentare di definire.

La seconda sera si terrà la videoproiezione di “Sagra”, con il commento sonoro dal vivo dell’artista. Il video – found footage – riassembla in una sorta di ready made scene preesistenti estrapolate da film della commedia all’italiana, con il montaggio di Lucente e di Jennifer Keber.

La terza e ultima sera avrà luogo il DJ set e visual a cura dell’artista, con la proiezione del video “Finalmente soli”, realizzato con la collaborazione di Filippo Parodi e di Alessandro Di Giampietro.

Il lavoro di Gino Lucente si inserisce all’interno del programma 2019 di Cirkulacija 2, associazione indipendente che, con un approccio interdisciplinare, si dedica alla produzione e alla diffusione dell’arte contemporanea. Fondata da un collettivo di artisti di base a Lubiana, Cirkulacija 2 esplora la scena artistica internazionale focalizzandosi sull’applicazione delle nuove tecnologie e, con particolare attenzione alla natura processuale del lavoro dell’artista, offre un programma di residenze, workshops, mostre ed eventi riutilizzando come sede la sala da cui prende il nome, precedentemente stazione di riscaldamento, all’ex fabbrica di biciclette Rog, avvalendosi del Patrocinio del Comune di Lubiana.

PROGRAMMA:

  • Giovedi, 20 giugno, 2019 – h 21.00: Performance di Gino Lucente (chitarra elettrica e loop station) con il gruppo vocale “Za srce mo” (Valentina Praprotnik, Mateja Mavri, Simona Tomažič, Zvonka Simčič). Costumi di Alessandro Di Giampietro.
  • Venerdì, 21 Giugno 2019 – h 21.00: Proiezioni del video “Sagra”, found footage – commedia all’iItaliana, con commento sonoro dal vivo di Gino Lucente (chitarra elettrica e loop station). Montaggio video dell’artista e di Jennifer Keber.
  • Sabato, 22 Giugno 2019 – h 21.00: DJ set e visual di Gino Lucente. Proiezione del video “Finalmente soli”, realizzato in collaborazione con Filippo Parodi e Alessandro Di Giampietro.

Opera di Gino Lucente in tre atti, prodotta dall’associazione Cirkulacija 2 con il Patrocinio del Comune di Lubiana.
http://www.cirkulacija2.or
ginolucente.wixsite.com/work

Anna Alemanno

Anna Alemanno

Reggina di nascita, palermitana d'adozione e milanese per scelta, ho studiato Lettere Moderne a Firenze.Giornalista professionista, sono appassionata d'arte, fotografia, cinema e viaggi. Quando posso prendo il  mio zaino e vado in giro per l'Europa. La mia città dell'anima è Parigi, dove ho vissuto per un anno. Mi piace pensare che esista un posto nel mondo che racchiuda tutte le mille sfaccettature di me. Ma lo sto ancora cercando. Autrice del blog alamerciduvoyageblog.com anna@agendaviaggi.com