43° EDIZIONE DELL’HALF MARATHON, il rito si ripete

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Sport & Viaggi

Il simbolo delle corse su strada in Italia, vive un’altra storica domenica, con la 43° edizione della Half Marathon. Quasi mezzo secolo tra campioni, record e primati.

 

 

Milano, Italia.
Oltre 7 mila atleti italiani ed internazionali si sono sfidati domenica 25 marzo tra le vie di Milano lungo il tracciato di 21,097 km. per la 43° edizione della Half Marathon. Anche quest’anno l’obiettivo dei runner è stato quello di battere il record della manifestazione, i 59’12’’ registrato nel 2016 dal keniota James Mwanjii Wangari.

La gara è stata aperta a tutti i tesserati Fidal e Enti di promozione sportiva e run card. I partecipanti hanno corso  lungo i viali della circonvallazione e per la prima volta hanno tagliato il traguardo in Piazza Castello e non all’Arena Civica “Gianni Brera” come nelle scorse edizioni.

A fare da supporto ai runners lungo tutto il tragitto, anche quest’anno, in collaborazione con Training Consultant, sono stati gli assistenti di gara, riconoscibili da palloncini colorati e dalla divisa Asics, sponsor tecnico della manifestazione.

Nata nel 1976, la Stramilano Agonistica è una gara ufficiale del calendario FIDAL, Federazione Italiana di Atletica Leggera, e si avvale del sistema di rilevazione dei tempi TDS, chip riconosciuto dall’IAAF, International Association of Athletics Federation, per l’omologazione di eventuali record mondiali. Il percorso è certificato da misuratori IAAF e il tempo ufficiale è attestato dalla Federazione Italiana Cronometristi.

Dal 1998 Croce Rossa e Stramilano collaborano con l’iniziativa “Il Villaggio degli Atleti” per offrire assistenza sanitaria, logistica e ristorazione a tutti coloro che partecipano alla gara.

Info:
Facebook Stramilano
Youtube Stramilano
Stramilano 

 

Luciano Riella