YOGA IN VIAGGIO

Scritto da Anna Alemanno on . Postato in Beauty Travel

Se anche per voi viaggiare è portarsi dietro le abitudini e applicarle nei luoghi in cui ci si viene a trovare per sentirsi bene e godersi il viaggio, meglio portarsi dietro le abitudini migliori, no? Così ci si sente virtuosi, si apre un nuovo ciclo e una volta ritornati a casa si cercherà di attenersi alle buone regole”.

yoga-in-aereoportoScrive così Benedetta Spada nella prefazione al suo libro Yoga in Viaggio (Eifis). Qui l’autrice  suggerisce una serie di esercizi à porter (per gli amanti dello yoga ma non solo) da ripetere in metropolitana, in treno, in aereo, in hotel, in pullman. Si riduce così lo stress aiutandoci a vivere con più serenità il viaggio (soprattutto quando le tratte da percorrere sono molto lunghe o gli imprevisti mettono a dura la nostra pazienza).

Se poi siete in giro per il mondo e volete fare una pausa yoga tra una meta e l’altra anche in aeroporto, è possibile! Come al San Francisco International Airport. Qui le sale le yoga rooms sono due, accoglienti, insonorizzate, con grandi specchi e luce soffusa. L’accesso è gratuito e a disposizione per i passeggeri ci sono materassini o poltrone piehevoli per chi desidera semplicemente rilassarsi prima della partenza.

O come l’O’Hare di Chicago, il Dallas-Forth Worth and Burlington nel Vermont e il Crown Plaza JFK in Giamaica: tutte con salette per fare esercizi in totale relax.

In Italia è l’aeroporto di Venezia il primo a proporre sessioni di yoga ai passeggeri. A introdurle è appunto Benedetta Spada.

 

Anna C. Alemanno
anna@agendaviaggi.com

www.alamerciduvoyage.wordpress.com

 

Anna Alemanno

Reggina di nascita, palermitana d'adozione e milanese per scelta, ho studiato Lettere Moderne a Firenze.Giornalista professionista, sono appassionata d'arte, fotografia, cinema e viaggi. Quando posso prendo il  mio zaino e vado in giro per l'Europa. La mia città dell'anima è Parigi, dove ho vissuto per un anno. Mi piace pensare che esista un posto nel mondo che racchiuda tutte le mille sfaccettature di me. Ma lo sto ancora cercando. Autrice del blog alamerciduvoyageblog.com anna@agendaviaggi.com