Vacanza in Sardegna, terra antica e suggestiva dal fascino esotico

Vacanza in Sardegna, terra antica e suggestiva dal fascino esotico

Scritto da Redazione on . Postato in Coppia, Destinazioni, Famiglia, Itinerari, Single, Turismo

Vacanza in Sardegna, terra antica e suggestiva dal fascino esotico

“Una terra che non assomiglia ad alcun altro luogo”, l’aveva definita David Herbert Lawrence, scrittore e poeta inglese, innovatore della letteratura anglosassone. Mentre Édouard Alexandre Henri Delessert, parigino, uno dei pionieri della fotografia, descrive la Sardegna come “un’altra cosa, più ampia, molto più consueta, nient’affatto irregolare, ma che svanisce in lontananza.” E conclude così: “È come la libertà stessa”. Oggi come allora la Sardegna resta immutata nel suo fascino, confermandosi uno dei luoghi più ambiti per una vacanza al sole.

Sardegna, Italia.
Avete in programma una vacanza in Sardegna? Un’isola che colpisce il visitatore per il suo incontaminato mare, tra piccole e grandi cale, cosparse di sabbia bianchissima, tra contrasti naturali, luci e colori. Un luogo anche ricco di storia, un paese di antichissime tradizioni, come i suggestivi complessi nuragici, singolari monumenti che testimoniano una cultura antica e soprattutto misteriosa. Un’isola orgogliosa delle sue singolari peculiarità etniche e linguistiche, come Il sardo, vera e propria lingua, mentre ad Alghero, si parla addirittura in lingua catalana con il dialetto algherese. Grazie al suo clima e alla bellezza delle sue spiagge è diventata, negli ultimi decenni, una meta turistica frequentata soprattutto dal jet set internazionale, con in primo piano la Costa Smeralda, l’arcipelago della Maddalena, diventate tra le mete turistiche più celebri del Mediterraneo. 

Il punto forte della Sardegna resta quindi il mare e le sue bellissime spiagge. L’isola ospita ancora luoghi con una natura incontaminata e ricchi di fascino. Le sue spiagge bianchissime e le acque cristalline l’hanno resa una delle principali mete balneari del nostro paese. Tra le spiagge più belle vanno sottolineate: La Pelosa di StintinoLa Cinta di San Teodoro (Olbia-Tempio), Cala Goloritzé e Cala Mariolu di Baunei (Ogliastra) e Porto Giunco di Villasimius (Cagliari). Mentre a poca distanza da Pula troviamo la costiera di Chia, inserita tra le più belle del mediterraneo. Altra nota di rilievo viene dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, all’interno del quale viene custodito un terzo della flora sarda, con oltre settecento specie vegetali e ben 50 specie endemiche, un’eccezionale risorsa per l’intera area del Mediterraneo. Dal canto suo la Sardegna è anche una delle mete più flessibili a livello di organizzazione di viaggio, in quanto permette di fare vacanze in famiglia, in coppia o in compagnia degli amici. Qui l’approdo via mare resta ancora il mezzo più frequente, forse legato a l’aspetto antropologico e sentimentale; salpare con i traghetti per la sardegna è probabilmente l’approccio più seducente.

Sapevate che la Sardegna è tra i luoghi più longevi al mondo?
Ebbene si, le statistiche segnalano che rimane uno delle località più salutari al mondo, con la più alta concentrazione di ultracentenari. E questo oltre al suo clima va dato merito certamente alla sua cucina che fa della Sardegna una delle migliori tradizioni culinarie dell’Italia. Piatti gustosi provenienti dalla tradizione marinara, pastorale e contadina, tra questi: il porceddu, malloreddus, i culurgiones, la fregula, la zuppa gallurese e tanti altri ancora. Da non dimenticare la produzione vinicola locale e soprattutto l’ottimo Mirto.
A questo punto non ci resta che salpare… 

Tags: , ,