Una nuova rotta per Emirates: è stata inaugurata la tratta di Tel Aviv

Una nuova rotta per Emirates: è stata inaugurata la tratta di Tel Aviv

Scritto da Redazione on . Postato in Travel Operator, Turismo

La compagnia aerea ha anche aumentato le frequenze per il Messico, sulla tratta Dubai- Città del Messico, passando da sei voli a settimana a un servizio giornaliero che prevede lo scalo a Barcellona.

Milano, Italia.
La prima rotta per Emirates in Israele. Lo scorso 23 giugno il volo Emirates EK931 è partito con 335 passeggeri, tra cui una delegazione VIP e i media israeliani, alle 12.20 ora locale.

Tra i dirigenti di Emirates a bordo c’erano: Adel Al Redha, responsabile operativo; Abdulla Al Hashimi, vicepresidente senior di divisione, Group Security; Adil Al Ghaith, vicepresidente commerciale senior per l’area del Golfo, Medio Oriente e Asia Centrale; Khalid Bel Jaflah, vicepresidente commerciale per l’area degli Emirati Arabi Uniti e Oman; David Broz, vicepresidente affari aeropolitici e Jeffrey Van Haeften, vicepresidente per il commerciale e le vendite del Cargo.

Emirates ha inoltre intensificato le frequenze sulla tratta Dubai- Città del Messico

Il nuovo servizio giornaliero offrirà ai viaggiatori israeliani un comodo accesso a Dubai, con connessioni facilitate a destinazioni turistiche popolari come Australia, Filippine, Maldive, Sri Lanka, Thailandia e Vietnam.  Emirates offrirà anche un comodo accesso a Tel Aviv da diversi punti del suo network con più voli giornalieri e settimanali, molti dei quali sono sede di fiorenti comunità ebraiche. 
Quest’anno saranno riattivati anche i servizi per Londra Stansted, Rio de Janeiro, Buenos Aires e Christchurch.

Emirates ha inoltre intensificato le frequenze sulla tratta Dubai- Città del Messico, passando da sei voli a settimana a un servizio giornaliero che prevede lo scalo a Barcellona.  

Circa 2000 posti a settimana da e per la capitale messicana

In questo modo Emirates aumenterà la sua capacità media e offrirà circa 2000 posti a settimana da e per la capitale messicana. Il servizio offrirà ai clienti di tutto il mondo maggiori connessioni e flessibilità nella pianificazione dei viaggi. Con l’aumento delle frequenze, i viaggiatori dal Messico avranno un’ampia scelta per potersi collegare in modo sicuro e senza problemi a Dubai e al network globale di Emirates, con oltre 130 destinazioni.