Processo a J.F.K al Manzoni di Milano

Scritto da Margherita Manara on . Postato in Appuntamenti, cinema

Lunedì 16 ottobre alle 20.45 per ricostruire responsabilità storiche e analizzare il contesto in cui ha vissuto è operato il grande statista John F. Kennedy.

Milano, Italia
Al Teatro Manzoni di Milano i lunedì del processo ai grandi della storia. Il primo appuntamento vede uno dei grandi protagonisti John F. Kennedy (a cent’anni dalla nascita), forse il più amato presidente degli Stati Uniti. In primo piano si confronteranno avvocati e note personalità della vita civile con tesi contrapposte tra accusa e difesa.

Il format è oramai giunto alla sua ottava edizione e vede coinvolto il pubblico in sala nella delicata funzione di giuria popolare, chiamata a esprimersi sul quesito: “Eroe o falso mito“.

Sul palco in veste di Giudice il magistrato del Tribunale di Milano Filippo Grisolia, mentre a sostenere l’accusa è il Pubblico Ministero Ciro Cascone, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano insieme a lui l’avvocato Laura Cossar, appartenente all’Ordine degli avvocati di Milano. Per la difesa l’intervento sarà della giornalista Valeria Montebello con la scrittrice e docente presso l’Università degli Studi di Milano Eva Cantarella. Il ruolo del protagonista è impersonato dall’imprenditore Chicco Testa.

Info: TEATRO MANZONI
Via Manzoni, 42 – 20121 Milano
Per prevendita telefonica: numero verde 800 914 350
(Attivo da rete fissa, in orari di cassa)
telefono 02 7636901
cassa@teatromanzoni.it
Tel. 02 7636901 – Fax 02 76005471
Link: http://www.teatromanzoni.it/manzoni/


Margherita Manara

Margherita Manara

Margherita Manara

Giornalista per passione, curiosa per natura, free lance per vocazione, ha collaborato con le principali testate nazionali di quotidiani e riviste specializzate. I suoi interessi spaziano dal turismo all’economia, dalla moda al tempo libero. Non teme la noia, costantemente alla continua ricerca di nuovi stimoli e del bello, che si può nascondere ovunque. Ama il mare d’inverno e la montagna d’estate, scoprire località nascoste e angoli d’arte, conoscere persone. La cose più belle sono condividere la tavola ma anche gioia e avversità con gli amici e l’affetto con i propri famigliari.