Parco Nazionale dell'Iguazú: un'esperienza emozionante in una delle sette meraviglie naturali del mondo

Parco Nazionale dell’Iguazú: un’esperienza emozionante in una delle sette meraviglie naturali del mondo

Scritto da Redazione on . Postato in Coppia, Destinazioni, Itinerari, Single, Spazi & Natura

Nel nord dell’Argentina c’è un luogo imperdibile collocato nel cuore della foresta del Paraná, tra verdi lussureggianti e terre rossastre dove vivono giaguari e coatis, vibrano le maestose cascate di Iguazú, una destinazione indimenticabile che invita all’avventura e all’emozione.

Misiones, Argentina.

Protagonista la natura

Stiamo per parlarvi di uno dei luoghi più straordinari al mondo, Patrimonio Unesco, che unisce biodiversità, natura incontaminata, emozioni e meraviglie imperdibili. Ed eccoci nel percorso verso il fiume Paraná, il fiume Iguazú si snoda tra isole e isolotti e lambisce un crepaccio lavico formatosi milioni di anni fa. È lì che nascono le Cascate dell’Iguazú, una delle 7 meraviglie naturali del mondo, protette dal Parco Nazionale dell’Iguazú, dichiarato Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO. È la foresta del Paraná, uno dei luoghi con la più grande biodiversità dell’Argentina: incredibili orchidee, palme e alberi giganti; giaguari, coatis, alligatori e più di 450 specie di uccelli, tra cui tucani e rondoni che volano su 275 cascate alte fino a 80 metri. Lì, dove la natura si dispiega imponente, inizia questa imperdibile avventura, ricca di colori e di sapori della foresta.

Visit Argentina vi accompagna alla scoperta in una delle 7 meraviglie naturali del mondo, con un programma che prevede tre giorni intensi per vivere un’esperienza indimenticabile.



Giorno 1

Treno Ecologico della Foresta – Garganta del Diablo – Circuito Superior – Balcón Garganta del Diablo. Il giro sul Treno Ecologico della Foresta permette di connettersi con l’ambiente. Questo treno con vagoni aperti attraversa il Parco dall’ingresso della stazione Garganta del Diablo, la cascata più imponente e spettacolare delle Cascate dell’Iguazú. Il Trenino Ecologico della Foresta ha una fermata intermedia: la stazione Cataratas, da questa fermata si può raggiungere il Circuito Superior per osservare le cascate mentre centinaia di farfalle ti volano sopra. Il Balcón della Garganta del Diablo stupisce i viaggiatori di tutto il mondo con le sue cascate alte più di 80 metri.

 
Giorno 2

Circuito Inferiore I visitatori si addentrano nella foresta e l’avventura diventa un’esperienza unica tra sentieri tortuosi e meravigliose cascate che avvolgono nella nebbia un’incredibile passeggiata. Ci sono anche tour in furgoni 4×4 e pneumatici semirigidi che permettono di avvicinarsi ad alcune delle cascate più impressionanti delle cascate dell’Iguazú.

 
Giorno 3

Sendero Macuco + Salto Arrechea + Paseo de Luna Llena Il Sendero Macuco è l’ideale per gli amanti del trekking. È un’escursione di circa 3.500 metri fino a raggiungere il paradisiaco Salto Arrechea, alto più di 20 metri. Nelle notti di luna piena, si possono fare escursioni nella foresta silenziosa. Un fantastico tour al chiaro di luna e la ninna nanna delle cascate.  


I sapori della foresta


L’identità della gastronomia di Misiones offre un’esperienza unica. Sapori che sono stati creati integrando le tradizioni guaraní, brasiliane e spagnole che si sono fuse con le ricette di altri immigrati europei e asiatici. Proposte con consistenze e colori propri che includono pesce di fiume, agrumi, manioca e yerba mate, tra gli ingredienti principali della variegata e squisita cucina della foresta.  

Iguazú ha un’importante offerta di ristoranti dove i viaggiatori possono gustare questi sapori. Tra i prodotti consigli, si può iniziare provando i chipás, dei panini fatti con farina di manioca e formaggio, tipici della cucina paraguaiana e della costa argentina. Anche la manioca, il reviro e la zuppa paraguaiana sono famosi cibi guaraní che condividono il menu con le empanadas di ricotta, tipiche dell’Europa dell’est, il churrasco al espadachín e la tipica feijoada brasiliana, uno stufato di fagioli neri con carne di maiale e riso. Il dolce tradizionale mamón è il dessert preferito e d’obbligo è provare la caña paraguaiana e un tipico liquore noto come cachaza.  


Per maggiori informazioni: www.argentina.travel

Tags: , ,