NORWEGIAN ENCORE, NAVIGARE E’ PIU’ SOSTENIBILE

Scritto da Elena Bianco on . Postato in Appuntamenti, Itinerari, Travel Operator, Turismo


Brema, Germania.
Norwegian Cruise ha festeggiato con una crociera inaugurale dal 31 al 2 novembre la sua diciassettesima nave, la Norwegian Encore, uscita dai cantieri di Bremehaven, in Germania. Con quasi 330 mt di lunghezza, una stazza lorda di 170.000 ton e una capacità di ospitare 3.998 persone a bordo, La Norwegian Encore si è mossa per la prima volta in mare aperto per un breve viaggio attraverso la Manica fino a Southampton con giornalisti, agenzie, tour operator da tutta Europa. Il 2 novembre stesso, poi ha proseguito per la traversata dell’Atlantico che porterà la nave alla sua prima destinazione, New York, poi Miami e i Caraibi dove entrerà in servizio per l’inverno.

La Norwegian Encore

«Sarà l’ultima della Classe Breakaway, realizzata in collaborazione con i partner del cantiere navale Meyer Werft», afferma Andy Stuart, recente past-president e amministratore delegato di Norwegian Cruise Line, «e continuerà nella nostra mission di offrire esperienze a bordo di alto livello ai nostri ospiti».

Observation Lounge


Lo sperimenteranno i fortunati che, dopo il battesimo della nave a Miami con un’esibizione dal vivo della madrina, la cantante Kelly Clarkson, prenoteranno i viaggi di sette giorni ai Caraibi orientali dal 24 novembre. Dal 22 aprile poi la nave si trasferirà sulla rotta di Bermuda, New York, New England.

Il ristorante Ocean Blue


Ottimi gli standard dei servizi di bordo a partire dai tanti ristoranti, con un’ampia scelta del buffet a self service di cucina internazionale, ma con incursioni in quelle cinese e indiana. Fra i ristoranti à la carte, da provare il sapore del mare nel ristorante di pesce Ocean Blue, con prodotto freschissimo e interessanti preparazioni di ispirazione mediterranea.

Crudo di Tonno Pinne Gialle – Onda by Scarpetta


Il fiore all’occhiello è però l’Onda by Scarpetta, primo di questo genere che si unisce alla lunga lista dei locali Scarpetta del Gruppo LDV Hospitality a New York, Hamptons, Miami, Las Vegas, Filadelfia, Newport e Londra. Il nome, derivato proprio dal modo di dire italiano “fare la Scarpetta”, è una promessa di ricchi sapori ricchi all’italiana, dai raffinati crudi di tonno pinna gialla e di branzino alle paste ripiene fatte in casa, al profumo di tartufo.  

Kinky Boots

Di alto livello anche l’intrattenimento che in teatro offrirà musical del calibro di “Kinky Boots”, vincitore del Tony Awards, “The Choir of Man”, “Happy Hour Prohibition: The Musical”.
Molto il divertimento a bordo: con la pista di go kart più lunga al mondo su una nave (1.100 piedi-335 mt), con curve ad alta velocità, una arena di Tag Laser all’aperto di 3.000 mq con elementi di realtà aumentata, il Galaxi Pavillion per vivere l’esperienza in 3D di auto da corsa, deltaplani, ottovolanti, ecc.

Realtà aumentata al Galaxi Pavillion

Però non solo divertimento e destinazioni da sogno: entro il 1 ° gennaio 2020, Norwegian sarà la prima grande compagnia di crociere a eliminare le bottiglie di plastica nell’intera flotta, nel tentativo di offrire agli ospiti opzioni più sostenibili in mare. Saranno inoltre varati progetti di mitigazione dei rifiuti, trattamento delle acque, e un accordo con il porto di Cannes per una minor velocità in porto, ormeggi sostenibili, ecc. Ancora una volta, come accade da 52 anni, dunque, la Compagnia si colloca all’avanguardia.

Suite categoria The Heaven


Nota per la flessibilità e la libertà come primo servizio che offre ai clienti a bordo, con ristorazione senza orari, abbigliamento informale, ecc, è stata infatti la prima compagnia di navigazione ad avere un’isola privata, Great Stirrup Cay, alle Bahamas e una destinazione di resort, Harvest Caye in Belize. Un’esclusiva Norwegian sono inoltre le cabine per viaggiatori singoli, mini suite, spa -suites e The Haven by Norwegian®, il concetto di nave all’interno della nave, per vivere l’esclusività dei grandi yacht (suites, lounge private, piscine esclusive, solarium riservati) anche su una grande nave.
Elena Bianco
elena@agendaviaggi.com

Elena Bianco

Elena Bianco

Piemontese, cresciuta a Milano e vissuta a Venezia per un tot di anni, è laureata in Filosofia e diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera. Giornalista dal 1991 e membro del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), scrive sulle sue vere passioni: cibo, vino, viaggi su DOVE, Style del Corriere della Sera, Food & Beverage, Confidenze ed altre ancora. Per sette anni si è dedicata alla pubblicità, come Amministratore Delegato di un’agenzia di advertising e ha lavorato come consulente per il turismo della Provincia di Venezia. Quando non scrive per i vari magazine e non naviga in rete con il suo blog (www.enogastronomiablog.it) coltiva altre passioni: il giardino della casa in campagna, le arrampicate sulle Dolomiti, la cucina per gli amici, la fotografia.