IN NORVEGIA PER RESPIRARE LA VERA MAGIA DEL NATALE

Scritto da Lucrezia Della Volpe on . Postato in Mercatini di Natale

timthumb2

Roros, dal 1 al 4 dicembre. Pan di zenzero e passeggiata in slitta per vivere il natale secondo l’autentico stile norvegese.

Roros, Norvegia.
La Norvegia dei fiordi e dei paesaggi mozzafiato nel periodo dell’avvento si carica di luci e di una magica atmosfera di festa. Le città si accendono con colori e suggestivi spettacoli di fuochi artificiali, nelle strade si respira un’aria frizzante per l’arrivo di quella che è senza dubbio la festa più attesa dell’anno per gli scandinavi. Ma la Norvegia riserva sorprese in ogni angolo del suo territorio. Infatti, inoltrandosi nella natura incontaminata fuori dalle grandi città, numerosi sono i pittoreschi paesini a misura d’uomo.

Tra questi, da non perdere è Røros, patrimonio dell’Unesco, che dal 1 al 4 Dicembre ospita uno dei più famosi mercatini natalizi. Le stradine innevate e le case di legno si prestano come location ideale per vivere il Natale secondo l’autentico stile norvegese. Bergstaden, il cuore della città, si trasforma per dare forma a un’esperienza unica. Le bancarelle offrono prodotti di produzione locale, dal cibo alle decorazioni dell’artigianato tradizionale. E per difendersi dal freddo, da assaggiare è il gløgg, il vin brulé scandinavo, magari accompagnato da dolcetti di pan di zenzero, nella cui lavorazione i norvegesi sono veri e propri maestri.

Non può mancare una romantica passeggiata in slitta trainata da cavalli e una chiacchierata con Julenissen, la versione norvegese del Babbo Natale lapponico, il tutto sulle note dei canti di Natale in sottofondo.
Per info Roros.no

Lucrezia della Volpe

 

Lucrezia Della Volpe

Laureata in Economia ma fin da bambina appassionata di arte. Nei weekend liberi approfitta per fare le valigie e partire alla scoperta di posti nuovi. In alternativa, esce di casa con il naso all’insù, per guardare ogni giorno ciò che la circonda come se fosse la prima volta. Amante dei buoni sapori, condivide la sua passione per il cibo attraverso il food-blogging. Da sempre interessata al mondo della comunicazione, considera Milano il trampolino di lancio verso il suo futuro. Nonostante tutto, fatica ancora un po’ a vivere lontana dal mare e appena può scappa al sud: ad Aversa, città della Campania dove è cresciuta, o in Salento, la terra che considera la sua seconda casa.