LA COSTA DI ENEA

Scritto da Beatrice Caldovino on . Postato in Itinerari, Turismo

museo lavinium
Investimenti per il distretto turistico, il portale web e tanti eventi che coinvolgeranno i luoghi di maggior interesse nella culla di Roma.

Pomezia, Italia.
Perché il turista si deve limitare a visitare Roma senza cogliendo in pieno l’origine di questa grande civiltà? Divertimento, cultura e relax sono le parole chiave del progetto di marketing territoriale La Costa di Enea che, sulle orme dell’eroe virgiliano, è impegnato alla valorizzazione turistica dei territori di Ardea, Castelli Romani, litorale tirrenico romano-pontino e, last but not least, Pomezia, il precursore del progetto.

La start up, ideata un anno fa da M&T Marketing e Territorio di Manuela Troiani, coinvolge – in quattro tour differenti: Le meraviglie del Latium Vestum, Territori dell’Antica Albaloga, La Costa di Nerone e La Terra di Diana –  musei, parchi tematici (Zoomarine e Cinecittà World), riserve naturali, imprese, operatori turistici e, naturalmente, eccellenze gastronomiche come le pizze gourmet della Nazionale Italiana Pizzaioli con la creazione di “La Mensa di Enea”.

secche tor paterno
Avviato anche il processo di riconoscimento del Distretto Turistico presso la Regione Lazio, con l’obiettivo di presentare il prodotto in fiere di settore e incontri con agenzie di viaggio straniere.

La novità per il 2017 è il lancio del portale Lacostadienea.it, previsto per maggio prossimo, in cui l’offerta turistica sarà completamente digitalizzata, anche in lingua inglese, e facilmente consultabile: il portale includerà gli itinerari, arricchiti da notizie culturali sul territorio, corsi di cucina e il catalogo bimestrale con idee di viaggio.
Per informazioni lacostadienea@gmail.com

Beatrice Caldovino
beatrice@agendaviaggi.com

 

Beatrice Caldovino

Beatrice Caldovino

Nata a Frascati, deliziosa cittadina dei Castelli Romani dove è inevitabile lasciarsi incantare dalla cultura, dall’arte e dalla buona cucina. Ama viaggiare alla scoperta di cose sempre nuove, da raccontare con le parole e con le immagini. E’ felicemente sposata e impegnata nel volontariato (ma le due cose non sono collegate). Adora andare per mercatini dell’antiquariato con la speranza, spesso vana, di scovare qualche tesoro nascosto. L’unica cosa di cui si sorprende è di potersi ancora sorprendere.