Kollectors, quando l'unione fa la Musica...

Kollectors, quando l’unione fa la Musica…

Scritto da Delmira Patrizia Quintana on . Postato in cinema

A volte ma non sempre le interviste fanno breccia, poche volte nel cuore e spesso nella vita degli intervistatori. E’ il caso del mio incontro (telefonico) con Davide Ferrario, Mike Dem e Viel, producer e dj italiani uniti in un collettivo musicale dalle sonoritá innovative ed eleganti. 

Viel

Milano, Italia.
Davide Ferrario, Mike Dem e Viel  sono giovani di talento che hanno deciso di mettere sul piatto le propie esperienze unendosi in un progetto musicale dai tratti house minimali. La parola d’ ordine è sperimentare e creare un prodotto al passo coi tempi.

Cosa ha ispirato Tangerine Tango, il nome del vostro primo Ep, nonché titolo di una delle due tracce che lo compongono?  
Semplicemente è un colore del marchio Pantone che ci piaceva molto, con queste due parole accostate che suggerivano passionalitá e ritmo per via di alcune sonorità flamenche presenti in fondo alla traccia numero uno e tutto sommato aveva parecchie affinità col pezzo principale dell’ EP.

Davide Ferrario

Ci sono già dei tratti distinguibili dei Kollectors come ad esempio ho trovato dei dettagli nella musica che rimandano a immagini, luoghi, profumi, colori?
Sì possiamo ritenerci fortunati di aver trovato la giusta sintonia che ci ha permesso di fondere le nostre esperienze collaborando a creare un prodotto che speriamo ci contraddistingua. Inoltre stiamo preparando un album e non vediamo l ‘ora che sia pronto..!

Dal vostro punto di vista in quanto addetti ai lavori, qual è la vostra meta favorita a livello di serate, feste e vita notturna?
In Italia ci piace Milano perchè si lavora tutto l’ anno, nulla togliendo alle altre localitá. Poi ovviamente ci sono le cittá del nord europa dove questo tipo di intrattenimento è molto attivo, ma in cima a tutte c ‘ è senza dubbio Ibiza che consigliamo vivamente!

Mike Dem

E durante la quarantena?
..A parte mangiare?? No a parte gli scherzi, c siamo tenuti in contatto tra di noi, ma è stato un periodo dedicato soprattutto all’ ascolto delle novitá musicali.

Cosa pensate di questo momento senza precedenti causato dal Covid C -19?
Pensiamo che bisognerebbe trovare dei lati positivi anche nelle situazioni difficili, nel nostro caso potremmo dire che nonostante tutte le spiacevoli situazioni siamo nel paese più bello al mondo e dobbiamo esserne fieri!

Intanto ho conosciuto parte della loro vita! Alla prossima.

Delmira Patrizia Quintana

Delmira Patrizia Quintana

Sono una sognatrice compulsiva e dopo varie fasi della vita un po’ sconclusionate ho deciso di fare tesoro delle mie esperienze tra cui quattro anni a Barcellona: ho tirato fuori dal cassetto carta e penna e ho ricominciato a scrivere come quando ero bambina. Tanti i lati positivi tra cui l’unica maniera di esprimere il mio essere con il vezzo di chiudere il cielo in una stanza!