il "Momento Perfetto" di Ghemon a Sanremo

il “Momento Perfetto” di Ghemon a Sanremo

Scritto da Stefania Mezzetti on . Postato in cinema

Ghemon ritonra a Sanremo con il suo nuovo ed accattivante pezzo intitolato “ Momento Perfetto”.  La fluidità dei gesti, i capelli ondulati, la sua espressione ironica, danzano con il sound che scaturisce dal mix di melodie sulle ali dei versi che arrivano dolcemente al cuore.

Sanremo, Italia.
Questo Sanremo decisamente anomalo, che nega tutto ciò che ha sempre rappresentato con le restrizioni dovute al rigido controllo anti covid, dove gli artisti sono confinati  nelle loro camere d’albergo con la sola uscita per l’esecuzione del brano, rafforza l’ascolto delle musica come canti gregoriani di monaci di clausura densi di spiritualità.

Ghemon, persona ironica affezionata al ridere, quando si parla di classifica che lo vede attualmente al 25 posto, prontamente ribatte che male che vada può comunque retrocedere nel settore giovani!

Artista talentuoso dell’hip hop nella sua cariera ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile a metà tra il cantautorato e il rap. Dopo la pubblicazione dei primi tre album, inizia a definire il suo territorio musicale: rap mescolato al soul, al funk, al jazz e alla musica italiana. Gli album “ORCHIdee” (2014) e “Mezzanotte” (album del 2017) rappresentano la  consacrazione di qualcosa di unico, dove le influenze black si legano alla musica italiana riuscendo anche a trovare uno spazio per la tradizione Hip Hop. Nel febbraio 2018 è ospite di Diodato sul palco del Teatro Ariston. Nel 2019 firma con Carosello e Artist First e partecipa alla 69^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “Rose Viola” (disco d’oro), ottenendo un incredibile consenso di pubblico e critica. Il 24 aprile 2020, in pieno lockdown, esce il suo sesto disco “Scritto nelle stelle” (Carosello Records/Artist First), che esordisce al 2° posto della classifica Gfk degli album più venduti e al 1° posto della classifica dei vinili.

 “Momento Perfetto” è un brano energico, carico, che mescola rap, gospel e soul. Un grido di gioia che lo scorso giugno è scaturito con un senso di liberazione del cantante, che finalmente poteva uscire e andare allo studio di registrazione. La sua creazione è stata uno sforzo di gruppo: lo stesso Ghemon ha partecipato alla produzione, i cori sono stati cantati da tutti i partecipanti alla realizzazione del singolo, i fiati sono stati curati, arrangiati e suonati negli Stati Uniti dal trombettista, vincitore di 11 Grammy, Philip Lassiter. Ciò che viene raccontato nel testo è esattamente quello che il cantante provava in quel momento, la sua storia, comunicata con il sorriso, una protesta affrontata con positività.

Il video di “Momento Perfetto”, prodotto da Borotalco Tv con la regia di Matilde Composta, si ispira per ambientazione, costumi e dinamicità alla celebre scena di Aretha Franklin nel film “The Blues Brothers”. Venerdì 19 marzo uscirà “E vissero feriti e contenti”, il nuovo progetto discografico di Ghemon, di cui è disponibile il preorder di CD, LP nero e della versione LP rossa autografata. Nel disco sarà presente anche “Momento Perfetto”. L’album segna l’inizio di una nuova fase del percorso musicale dell’artista, il quale esprime la sua voglia di vivere al meglio il presente e aprirsi alla vita, in tutte le sue sfaccettature.

INFO

Per ascoltare “Momento Perfetto”: https://ghemon.lnk.to/MomentoPerfetto
Per vedere il videoclip ufficiale: https://youtu.be/97StT3WjOUk

Stefania Mezzetti

Una vita in viaggio, un destino che mi vede sempre con le valige pronte. Ho vissuto parecchi anni della mia gioventù all’estero, grazie a mio padre che con il suo lavoro mi ha fatto girare il mondo. La mia esperienza di viaggiatrice si è consolidata negli anni con reportage e servizi da tutto il mondo, spesso a bordo di un treno che mi accompagnava alla scoperta di paesaggi e località incredibilmente affascinanti. La mia specializzazione nella stampa turistica è attestata dal GIST (gruppo italiano stampa turistica) e dai tanti articoli che scrivo in collaborazione con testate del settore. Per concludere (ma non è ancora detto) ho creato il sito: www.mondoferroviarioviaggi.com