I big della moda protagonisti per la “CENTRO DINO FERRARI” CHRISTMAS LOVERS AUCTION

I big della moda protagonisti per la “CENTRO DINO FERRARI” CHRISTMAS LOVERS AUCTION

Scritto da Carlo Ingegno on . Postato in Agenda Moda, XMAS & NEWYEAR

DA TRUSSARDI AD ARMANI, PASSANDO PER TOD’S E MOSCHINO, I BIG DELLA MODA PROTAGONISTI DELLA “CENTRO DINO FERRARI” CHRISTMAS LOVERS AUCTION, L’ASTA BENEFICA A SOSTEGNO DELLA RICERCA SCIENTIFICA.

Milano, Italia,


Fino al 9 dicembre 2020, su Charitystars torna l’asta benefica per supportare l’attività del “Centro Dino Ferrari”, con tante esclusive creazioni imperdibili per i veri fashion addicted

Lo shopping di Natale 2020 è all’insegna della beneficienza! È tutto pronto, infatti, per la “CENTRO DINO FERRARI” CHRISTMAS LOVERS AUCTION, l’asta di beneficenza più accattivante e solidale del web. Anche quest’anno l’Associazione “Centro Dino Ferrari”, con l’aiuto di importanti e generosi brand e personaggi famosi, dà il via all’asta natalizia che permetterà di aggiudicarsi tanti imperdibili premi.

In primo piano il “Centro Dino Ferrari” – struttura d’eccellenza nella ricerca clinica e scientifica sulle malattie neuromuscolari e neurodegenerative, dell’Università degli Studi di Milano 

Fino al 9 dicembre, sul sito di Charitystars, saranno disponibili abiti, borse, prodotti esclusivi, esperienze uniche e tanto altro ancora. Importanti marchi internazionali sosterranno, infatti, le attività del “Centro Dino Ferrari” – struttura d’eccellenza nella ricerca clinica e scientifica sulle malattie neuromuscolari e neurodegenerative, dell’Università degli Studi di Milano, Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico – mettendo all’asta le loro creazioni. Ma non solo! I partecipanti più generosi potranno finalmente interagire con la propria celebrity del cuore aggiudicandosi videomessaggi di auguri personalizzati da inviare ai propri amici e videocall one-to-one per conoscere meglio le star che aderiranno al progetto.

Disponibili le più importanti griffe non solo…

In prima linea a favore dell’Associazione e del “Centro Dino Ferrari” ci saranno tanti big come Mario Lavezzi, Angelo Pintus, Jo Squillo, Germano Lanzoni, Yi Zhou e Dario Ballantini, pronti a interagire con i propri fan con videocall one-to-one e a registrare speciali videomessaggi di auguri.

Ma non solo! Saranno disponibili capi e accessori di importanti griffe come Ferrari, Giorgio Armani, Tod’s, Moschino, Luisa Spagnoli, Rossocorsa, Trussardi, Herno, Suns, Gianvito Rossi, Golden Goose, Chiara BCN, Martissima, Carla Spagnoli e ancora prelibatezze firmate Lalu Luxury Food, ricercati prodotti di My Fragrances Milano e maglie autografate dai giocatori della Juventus.

Non vanno, infine, dimenticati i memorabilia donati da Ferrari dedicati ai veri appassionati di corse e Formula 1. I più generosi si potranno aggiudicare, per esempio, la maglia da gara F1 “undersuit” del Campionato 2019 indossata e firmata da Leclerc con tanto di certificato di autenticità. O ancora le valvole d’ingresso della Ferrari F138 del 2013 autografate da Vettel e Leclerc e un prezioso modellino auto BBR MODEL FERRARI MONZA SP2 autografato dall’Ing. Piero Ferrari. Veri e propri pezzi da collezione.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Non mancheranno altre importanti sorprese tutte da scoprire a partire da giovedì 16 novembre: sarà sufficiente collegarsi al sito www.charitystars.com nella sezione ASTE DI BENEFICENZA: https://www.charitystars.com/christmasloversauction. L’asta si concluderà mercoledì 9 dicembre.

Carlo Ingegno

Il primo grande viaggio? Quasi 15 ore di aereo per attraversare il mondo, ed arrivare in fondo al Sud America, tappa la bella Buenos Aires, dove ci rimane per ben dodici anni. Qui la prima esperienza lavorativa, nell'editoriale Rizzoli, che aveva acquistato nella città tanto amata da Jorge Luis Borges una nota casa editrice. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs, dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive a Monza ma spesso si sposta a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l'eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata da Dumbo, Brooklyn, dell'artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.