FANTASTICA FIUGGI

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in Weekend

Fiuggi è il connubio ideale tra benessere e raffinatezza nel cuore della Ciociaria.

I testimonial famosi.
L’acqua di Fiuggi ha avuto nel tempo diversi testimonial: il primo a renderla celebre fu il Papa Bonifacio VIII, che già nel XIII secolo ne declamava le miracolose proprietà curative, ma il più famoso è stato e resterà sempre Michelangelo Buonarroti che così ne scrisse in una lettera del 1549: Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d’una aqqua d’una fontana che è a quaranta miglia presso a Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare amunizione in casa e non bere né cucinar con altra, e tenere altra vita che non soglio…

terme-di-fiuggi-704

Le proprietà oligominerali di quest’acqua
L’espressione aqqua che rompe la pietra trova spiegazione scientifica nelle analisi di laboratorio che recentemente hanno individuato la presenza di una specifica molecola, chiamata acido fulvico, che avvolge il calcolo (dal latino calculus che vuol dire sassolino) come una pellicola e che ne intacca il reticolo cristallino fino a disgregarlo. Grazie alla particolare ubicazione delle fonti in una conca di tufo, che fa in modo che l’acqua sorgiva, passando attraverso strati semipermeabili, venga filtrata ed alleggerita di minerali, l’acqua di Fiuggi, ha un bassissimo contenuto di sali minerali, in particolare di calcio e di sodio, per cui non solo è efficace nello sciogliere i calcoli già formati, ma anche nel prevenirne la formazione di nuovi.

terme-di-fiuggi-700

Come usufruire dei benefici
Ovviamente il modo migliore per godere dei benefici dell’acqua di Fiuggi è berla direttamente alla fonte, cui è possibile accedere pagando solo il ticket, dato che grazie al Servizio Sanitario Nazionale basta la prescrizione del medico di famiglia e si entra nel complesso termale, che può ospitare fino a 25.000 persone grazie a centinaia di fontanelle sparse ovunque, circondati da un paesaggio a misura d’uomo, dominato dal verde dei boschi di querce, pini e castagni.

Altri motivi per andare a Fiuggi
La cittadina della Ciociaria ha sviluppato il suo apparato di ricezione turistica a tal punto da sembrare una piccola Montecarlo al centro degli Appennini.
Fin dagli anni ’70 è stato tutto un susseguirsi di ristoranti, gioiellerie e negozi di alta moda: ovunque si volga lo sguardo ci sono rombanti fuoriserie dalle quali scendono i nuovi ricchi, cinesi, arabi e russi, che sono diventati nell’ultimo decennio i più assidui frequentatori del luogo, mentre inglesi, francesi e tedeschi sembrano essere diminuiti, sarà perché sono meno appariscenti…
E, ovviamente, grandi alberghi, il più lussuoso dei quali è indubbiamente il Grand Hotel Palazzo della Fonte, un enorme e sfarzoso palazzo dell’ottocento pieno di decorazioni in stile Liberty, che fin dall’inaugurazione, nel 1913, divenne una delle mete preferite dai protagonisti della vita mondana, attori, scrittori, artisti e sovrani. Tra i suoi ospiti si possono annoverare infatti non solo Eleonora Duse, Gabriele D’Annunzio e Pablo Picasso, ma anche il Re Vittorio Emanuele III, che ovviamente trascorse la vacanza con la famiglia nella Suite reale.

albergo-terme-di-fiuggi-702

Ancora oggi qui è possibile rivivere tutta l’eleganza e il fascino della belle epoque, immersi in un’atmosfera da favola nel maestoso Salone delle Feste o in quello dei 4 Continenti, traboccanti di affreschi, stucchi e preziosi lampadari di murano.
Se poi quello che si cerca è il più completo relax, magari dopo una partitina a tennis o a golf nei campi dell’albergo, non sarà difficile trovarlo grazie ad un centro benessere dotato di ogni comfort, con bagno turco, sauna, idromassaggio, cromoterapia e piscina, senza perdere l’occasione di farsi coccolare da un tonificante massaggio.

terme-di-fiuggi-703IL TACCUINO DI AGENDA VIAGGI

Le strutture termali
Fonte Bonifacio VIII: l’inconfondibile ingresso si trova proprio al centro di Fiuggi Terme, sulla strada principale, Viale IV Giugno.
Fonte Anticolane: la Fonte Anticolana è situata all’interno di un vastissimo parco alla fine della Via Anticolana, anch’essa vicinissima al centro della città.
TermediFiuggi.com

Dove dormire
Il Grand Hotel Palazzo della Fonte si trova in Via dei Villini n. 7: un enorme cancello oltre il quale una strada privata conduce all’albergo.

Tra un brindisi e stuzzichini
Wine bar 36 è situato al centro di Fiuggi, nel cuore del passeggio e dello shopping di Piazza Spada 36 e ad un passo dalle Terme.
Con la notevole scelta tra la carta dei vini delle migliori cantine e una vasta selezione di cocktail, long drink e birre ricercate e tutto accompagnato con un vasto buffet, sarà un piacere trascorrervi una serata a ritmo di musica dal vivo.

Testo e foto di Beatrice Caldovino