BOLLE, TORRONE, VIOLINI. E UN TORRAZZO ALTO 502 SCALINI!

Scritto da Ermanno Lucchini on . Postato in Appuntamenti, Destinazioni, Famiglia, KidsTrips, Weekend

Cremona, Italia.
Delle ghiotte proposte della capitale del violino parliamo nell’articolo Cremona, menù d’autunno: musica & buona cucina. Ma qui vogliamo ritornare a parlare della città di Stradivari, di Tognazzi e di Mina per suggerire altri appuntamenti dedicati espressamente ai più piccoli e alle loro famiglie.
Lo Stradivari Festival, infatti, ha inserito nel calendario degli eventi musicali due divertenti spettacoli, la domenica pomeriggio, per avvicinare i bambini alla musica e agli strumenti ad arco.

Lo-spettacolo-Gli-StraOrdinari-cosa-fare-a-cremona-con-i-bambini-700

Prima data da segnare in agenda: domenica 25 settembre, ore 17, per il funambolico spettacolo Gli StraOrdinari!, un omaggio a Stradivari a suon di archi, capitomboli e bolle di sapone!
Seconda data: domenica 2 ottobre, ore 17, per L’Apprendista Musicista: musiche e improvvisazioni su temi da George Gershwin, Duke Ellington e Cole Porter.
Naturalmente, a rendere ancor più dolce il viaggio a Cremona c’è uno straordinario torrone: fatene una superscorta nei negozi Sperlari e Lanfranchi in via Solferino. Ma non prima di esservi guadagnati la scorpacciata “scalando” il Torrazzo di piazza Duomo: 502 scalini, un’impresa da supereroi!

Il-castello-di-Soncino-cosa-fare-a-cremona-con-i-bambini-700

Poco distante dalla città, a Soncino, vi aspetta un castello medievale ancora intatto, rimasto tale e quale come quando fu costruito sei secoli fa: ha quattro torri, quattro ponti elevatoi, un fossato tutt’intorno, i camminamenti delle guardie e le prigioni nei sotterranei. Vi lascerà incantati, così come colpì moltissimo il regista Ermanno Olmi, che volle girare proprio in questo castello il film Il mestiere delle armi. Lì a due passi c’è da vedere anche la Casa degli Stampatori, dove una famiglia di ebrei nel 1488 stampò la prima bibbia ebraica completa al mondo: con le antiche macchine da stampa, con l’aiuto di una guida potete provare a stampare a torchio una preziosa pergamena. Un documento “medievale”, una specie di editto… con il vostro nome sopra!

Ermanno Lucchini

La-Casa-degli-Stampatori-cosa-fare-a-cremona-con-i-bambini-701

Ermanno Lucchini

Ermanno Lucchini

Elettrizzato da Londra a 14 anni, da allora Ermanno Lucchini non ha più smesso di viaggiare: da Lodi a Milano, tutti i giorni, casa-redazione redazione-casa (prima ad Altroconsumo, poi negli ultimi vent’anni a Io donna, il femminile del Corriere della Sera). Qualche parentesi: Madagascar, Polinesia, Ngorongoro, Cina, India, Messico, Cuba, Stati Uniti, Germania (in bici: lungo il Reno, sul lago di Costanza, a Monaco, a Berlino, a Kassel per Documenta). A 59 anni si ostina a pedalare e a prendere treni affollati e quasi sempre in ritardo: dice che è la miglior terapia per rimanere vivo. E vegeto.