ANDAZ HOTEL: ALBERGO DESIGN AD AMSTERDAM

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in Alberghi e Spa, Single, Spazi & Natura

Amsterdam, Olanda.
andaz-hotel-amsterdam-agenda-viaggiPer il viaggiatore internazionale che voglia visitare Amsterdam e cerchi un albergo design innovativo ma con un occhio attento alla tradizione locale, l’Andaz hotel rappresenta una valida possibilità tra le varie alternative 5 stelle che offre la città. Partendo dal sito che lo ospita, l’antico edificio della Biblioteca Pubblica (ora riposizionata a Oosterdokseiland), sino alla posizione geografica in cui questo stesso edificio sorge, nel cuore della capitale, tra il Prince Canal (Prinsengracht) e l’Emperor’s Canal (Keizersgracht), il patrimonio simbolico è davvero imponente.

Marcel Wandres, progettista dell’hotel, partendo proprio da questo patrimonio di simboli, crea un luogo dove l’eredità storica e culturale del luogo si fonde con uno spiccato senso del contemporaneo. L’ospite che penetra la struttura viene ammaliato dall’imponenza stilistica della hall, con le sue originali poltrone rosse, il tappeto con un’antica mappa del mondo disegnata da viaggiatori olandesi, i tre enormi lampadari a forma di campana e le stelle luminose che accolgono l’ospite come fosse capitato sotto una volta stellata dipinta.

L’atmosfera è sempre informale e cortese. A sinistra il bar, elegante e intimo allo stesso tempo, riprende il design di un tipico bar di Amsterdam. La piccola sala sulla destra invece, il cuore sociale dell’hotel, raccoglie una nutrita collezione di libri, come a mantenere una continuità storica e funzionale con la ex-Biblioteca Pubblica. All’interno poltrone, sedie e divani ad accogliere l’ospite che può leggere e navigare su internet sorseggiando un caffé o un vino rosso. La continuità con la vecchia funzione culturale della biblioteca la si può incontrare anche in altre zone dell’hotel. I libri di cui l’edificio era colmo hanno infatti come rilasciato parte dell’enorme conoscenza che trattenevano in sé per donarla a questo luogo: nei corridoi e nelle stanze grafiche, decori e murales richiamano proprio il contenuto di quei libri, rendendo l’hotel anche uno spazio da leggere.

La ricercatezza del design non è mai fine a sè stessa e si ritrova anche e soprattutto nelle 122 camere dell’hotel: dal lavabo con specchiera in mezzo alla stanza alla toilette a mo’ di libro da sfogliare, le camere dell’hotel sono esse stesse un’esperienza da vivere. L’Andaz sembra un luogo di confine, che vuole mischiare il vecchio e il nuovo, offrendo ai visitatori internazionali la tradizionale ospitalità olandese in chiave ipermoderna e internazionale. Ciò che viene fuori è una nuova entità, difficilmente catalogabile, che però suggestiona e non lascia indifferente neppure l’ospite più navigato.

Per maggiori info visita il sito della città: Iamsterdam

Clicca per scoprire come vivere e cosa vedere ad Amsterdam in un weekend
oppure leggi Viaggio ad Amsterdam: 3 posti da non perdere 

Ivan Burroni
ivan@agendaviaggi.com

Tags: , ,