Alla scoperta dell’autunno danese

Alla scoperta dell’autunno danese

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Destinazioni

L’autunno in Danimarca è un appuntamento speciale, per tutti coloro che sono alla ricerca di un’atmosfera decisamente rilassata, tra cultura esperienze e hygge, senza dimenticare le proposte al Tivoli e Legoland® per Halloween.

Danimarca.

Celebrare Halloween

Halloween al Tivoli: 13 ottobre – 6 novembre

Dal 13 ottobre al 6 novembre, i giardini di Tivoli di Copenaghen si trasformeranno in un tripudio di zucche, balle di fieno e colori autunnali e saranno pervasi da un’atmosfera ricca di magia, stregoneria e tante sorprese. Spettacoli, concerti e simpatici personaggi in costume accompagneranno bambini e adulti tra le attrazioni e le giostre del parco. I più coraggiosi potranno addentrarsi nelle case stregate per urlare a squarciagola “dolcetto o scherzetto?”.
Info: https://www.tivoligardens.com/en/saesoner/halloween

Halloween a LEGOLAND® Billund: 1-30ottobre

Ad Halloween, LEGOLAND® Billund sarà infestato da fantasmi, stregoni, ragni e pipistrelli per un mese da brivido! Da non perdere la passeggiata “dolcetto o scherzetto” per incontrare i mostri più spaventosi che infestano il parco e riempire l’apposito sacchetto con tante dolcissime leccornie.
Per saperne di più https://www.legoland.dk/en/plan-visit/events/halloween/

Le esperienze da brivido

Un tuffo nell’oltretomba: le cisterne

Costruite tra il 1856 e il 1859, le cisterne nel sottosuolo della città di Frederiksberg furono utilizzate come riserve d’acqua prima di essere abbandonate e dimenticate per decenni. Riaperte al pubblico alcuni anni fa, i loro ambienti bui, umidi e freddi sono diventati lo scenario ideale per esperienze e installazioni artistiche multisensoriali. Una vera discesa agli inferi. Per saperne di più

Il parco a tema abbandonato: Fun Time Fyn

Riesci a immaginare uno scenario più inquietante di un vecchio parco a tema abbandonato? Un luogo che un tempo risuonava delle risate dei bambini e ora giace in un surreale silenzio… Benvenuti al Fun Park Fyn, ad Aarup: scivoli in decomposizione e laghetti infestati da alghe, un paradiso per le menti dalle fantasie più oscure… Per saperne di più

Caccia al tesoro per adulti al castello di Kronborg

Codici criptici, indizi nascosti ed enigmi rompicapo. Vivi Kronborg come non l’hai mai provato prima, con una caccia al tesoro per adulti in mano.

Ti trovi al castello di Kronborg con una misteriosa tessera. Devi trovare la strada per il castello e spezzare la maledizione di Kronborg. Per saperne di più

Troverai la via d’uscita? Il labirinto di Samsø

Il labirinto più grande del mondo si trova sull’isola di Samsø ed è pronto a inghiottirti. Un po’ in stile Harry Potter, questo vasto labirinto apre le porte durante l’autunno e ti aspetta con i suoi alberi oscuri e inquietanti, vicoli ciechi, colpi di scena e un’infinità di strade in cui perderti. Per saperne di più

Lo sapevi che?

In ottobre in Danimarca c’è la “settimana delle patate” durante la quale in passato gli studenti danesi sospendevano le lezioni per aiutare i genitori nel raccolto delle patate, oggi è la settimana delle vacanze d’autunno.

Dannie Druehyld è la Strega di Rold, l’unica vera strega della Danimarca, che vive nei pressi della foresta di Rold, nello Jutland del Nord, e che conosce tutto della natura e dei suoi misteri. http://www.danniedruehyld.dk/ (sito in danese).

I castelli “da paura” da scoprire in autunno

Dragsholm, il castello più infestato d’Europa

Il castello di Dragsholm, nella Selandia del Nord, non è soltanto uno dei più antichi del paese, ma anche il più abitato (da spettri!). Questo edificio di circa 800 anni ne ospita più di 100, tra cui una chiassosa gang di spiriti demoniaci, una dama bianca e una dama grigia, solo per citarne alcuni. Oggi il castello di Dragsholm è un hotel, quindi i più coraggiosi possono letteralmente trascorrere una notte con i fantasmi! Per saperne di più

Il castello di Voergaard e il fantasma più dispettoso di Danimarca

Il bellissimo castello rinascimentale di Voergaard, nello Jutland del Nord, ospita un fantasma molto speciale, quello dell’ex proprietaria Ingeborg Skeel. Vissuta alla fine del XVI secolo, si narra che la signora avesse un temperamento alquanto tiranno, e a quanto pare non è diventata più mite dopo la morte! Ancora oggi, infatti, il suo spettro si manifesta nel castello con gemiti e lamenti, sbattendo porte e spegnendo candele. Per saperne di più

I fantasmi degli innamorati del Castello di Rosenholm

Il castello di Rosenholm, a Djursland, ha una storia lunga e oscura. Sin dalla sua costruzione, nel 1559, il castello appartiene alla nobile famiglia dei Rosenkrantz, i cui membri pare si aggirano ancora oggi per i corridoi dell’edificio. Una delle anime che vagano senza pace apparterebbe a una nobildonna che si era innamorata di un membro della servitù. Per punizione, la donna venne murata viva nella torre e all’uomo fu tagliata la testa: ancora oggi, si dice che una signora vestita di bianco e un cavaliere senza testa vaghino per la tenuta….Per saperne di più

Il gatto fantasma del Castello di Rosenborg

Nel cuore di Copenaghen si aggira un fantasma un po’ insolito. Stando alle indiscrezioni, infatti, il Castello di Rosenborg ospita qualcosa di ben più inquietante dei preziosi gioielli della corona: un gatto, o meglio… il suo fantasma. Si narra che l’animale appartenesse a una guardia reale rimasta uccisa in un incidente di tiro, e che nel tempo molte delle coraggiose guardie in servizio siano state terrorizzate dall’apparizione del felino che si aggira nei dintorni del castello dopo il tramonto. Per saperne di più

Buh! Attenzione alla dama bianca del castello di Egeskov

Oltre a essere l’edificio rinascimentale più bello del Nord Europa, il fiabesco Castello di Egeskov, a Funen, ospita anche lo sfortunato fantasma della giovane Rigborg. Figlia del costruttore Frantz Brockenhuus, la storia vuole che la ragazza si sia uccisa per un amore non corrisposto. Oggi il suo spettro vaga per i corridoi del castello con lo stesso abito bianco che la giovane indossava al momento della morte e che le è valso l’appellativo di “dama bianca”. Per saperne di più

L’irrequieta contessa del castello di Gram

Nel castello di Gram, nello Jutland meridionale, non è tutto tranquillo come sembra. Al calar delle tenebre, infatti, in questo maestoso castello del XVI secolo si aggira il fantasma della contessa Anne Sophie Schack. Secondo la leggenda, la nobildonna non aveva un animo particolarmente gentile: era solita urlare e schiaffeggiare la servitù e arrivò persino a uccidere una cameriera gettandola in un camino acceso. Oggi lo spettro della crudele contessa vaga irrequieto per il castello, forse alla ricerca della sua prossima vittima. Per saperne di più

Ulteriori spunti clicca QUI

Photo dall’alto: Mathias Brandt. Mark-Gray. Kim Wyon