Al via l'Open House Roma, l'evento, giunto alla sua ottava edizione, resta un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono immergersi nella cultura romana, e scoprire tesori spesso poco noti al pubblico ma dal valore inestimabile.

Open House Roma: alla scoperta dei tesori del Bettoja Hotel Mediterraneo

Scritto da Alessandra Chianese on . Postato in Alberghi e Spa, Appuntamenti, Turismo, Weekend

Al via l'Open House Roma, l'evento, giunto alla sua ottava edizione, resta un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono immergersi nella cultura romana, e scoprire tesori spesso poco noti al pubblico ma dal valore inestimabile.

Al via l’Open House Roma, l’evento, giunto alla sua ottava edizione, resta un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono immergersi nella cultura romana, e scoprire tesori spesso poco noti al pubblico ma dal valore inestimabile.

Al via l'Open House Roma, l'evento, giunto alla sua ottava edizione, resta un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono immergersi nella cultura romana, e scoprire tesori spesso poco noti al pubblico ma dal valore inestimabile.

Roma, Italia.
Grande attesa per il ritorno nella Capitale dell’Open House Roma, in programma per l’11 12 maggio 2019, importante evento internazionale pubblico e totalmente gratuito. Un’occasione che apre le porte di edifici storici, architetture contemporaneeluoghi di eccellenza della città. Un momento assolutamente imperdibile, giunto alla sua ottava edizione, in cui sarà possibile visitare residenze, palazzi, istituzioni, zone archeologiche o studi creativi normalmente inaccessibili: un weekend in cui dedicarsi totalmente alla scoperta di luoghi straordinari, eppure spesso sconosciuti, di Roma.

L’Hotel Mediterraneo, appartenente alla Bettoja Hotels Collection,
voluto fortemente nel 1930 da Maurizio Bettoja e progettato nel 1936 da Mario Loreti per l’E42, è un esempio di architettura razionalista, considerato uno dei migliori modelli di Art Decò presenti nella città eterna. Nel marzo 2019, inoltre, ha ottenuto un ulteriore importante riconoscimento: la Sopraintendenza per i Beni Culturali ha ufficializzato il vincolo storico che proteggerà per sempre le meraviglie artistiche del Mediterraneo.

Struttura a dir poco spettacolare, con 50 metri di altezza, 10 piani e 243 camere: è l’edificio più alto del centro, decorato con uno stile lussuoso, severo, monumentale, ispirato agli anni Quaranta, allo stile dei “telefoni bianchi”. Nella hall è possibile ammirare e lasciarsi incantare dai busti marmorei dei grandi imperatori romani e dai mosaici di Capizzano, raffiguranti la storia di Ulisse. Prediletto è un arredamento fatto di legno e marmo; più volte viene rappresentato il tema del mare come nella stupenda sala colazioni, decorata con tritoni e sirene in quercia. Indimenticabile la terrazza sita al decimo piano, dalla quale sarà possibile godere di una vista spettacolare, da San Pietro ai Castelli Romani, vivendo un’emozione unica, indescrivibile.

Al via l'Open House Roma, l'evento, giunto alla sua ottava edizione, resta un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono immergersi nella cultura romana, e scoprire tesori spesso poco noti al pubblico ma dal valore inestimabile.

Il Bettoja Hotel Mediterraneo è aperto ai visitatori nei giorni di sabato 11 e domenica 12 maggio nei seguenti orari: 10.00, 11.00, 12.00, 15.00, 16.00, 17.00, 18.00, 19.00. Il tema che caratterizza le scelte curatoriali dell’edizione 2019 di Open House Roma è Utilitas, ossia l’aspetto che lega il progetto dello spazio al proprio uso, ai bisogni dei suoi fruitori in continuo mutamento, alle trasformazioni del contesto. Insieme alla Firmitas (solidità) e alla Venustas (bellezza), l’Utilitas è ritenuta un requisito indispensabile per l’architettura nella cultura classica vitruviana.

Un evento imperdibile per immergersi nella cultura romana, per scoprire tesori spesso poco noti al pubblico ma dal valore inestimabile! Per maggiori informazioni è possibile consultare il programma completo sul sito di Open House: www.openhouseroma.org

Alessandra Chianese


 

Alessandra Chianese

Alessandra Chianese

Nata e vissuta a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, è da sempre appassionata di arte, di cultura, di moda e del buon cibo italiano. Amante delle lingue e studentessa di Economia, adora viaggiare per scoprire nuovi posti e allargare i propri orizzonti. La frase che più la rispecchia è un passo scritto dal grande poeta Dante: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”. L’interesse per l’attualità e la politica sono sempre stati una costante nella sua vita fin da piccola: non a caso, è un’aspirante giornalista di cronaca presso un giornale della sua città.