NIZZA LA VIDEO ARTE ENTRA ALL’HOTEL

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in Appuntamenti

Un evento unico il Festival OVNI – Dal 4 al 6 dicembre, Objectif Vidéo Nice, dedica video d’arte selezionati da 22 fra istituti, fondazioni, musei francesi ed internazionali.

Nizza, Francia.
Nizza non finisce di sorprendere: questa città turistica per eccellenza sa essere sempre al passo con i tempi anche per quanto riguarda l’arte contemporanea. A pochi passi dalla famosa Promenade des Anglais, ma un po’ defilato in un elegante palazzo d’epoca, l’Hotel Windsor è famoso per le sue 31 camere d’artista, autentiche opere d’arte pensate e realizzate da nomi famosi, come Ben e Claude Viallat, Francois Morellet e Felice Varini, Claudio Parmiggiani.

Quest’anno l’hotel, creato da Bernard Redolfi, ospita dal 4 al 6 dicembre un evento unico, il Festival OVNI – Objectif Vidéo Nice, dedicato a video d’arte selezionati da 22 fra istituti, fondazioni, musei francesi ed internazionali come il MAMAC di Nizza.
Il Nuovo Museo Nazionale di Monaco, il MAC’s Grand Hornu del Belgio.
Padrino dell’evento è Christian Bernard del MAMCO di Ginevra, una significativa figura dell’arte contemporanea, che ha avuto un ruolo importante anche nel progetto artistico del Windsor. Fra i prestatori delle opere ci sono Isabelle e Jean-Conrad Lemaitre, collezionisti pionieri della video arte in Francia. Invitata d’onore della prima edizione del festival è la Corea, con la partecipazione del Museo Arario e del Song Eun Art Space.

Audau_Panizzi_oscarclub_2015_01

In queste giornate, dedicate alle videoproiezioni, sugli schermi delle già straordinarie camere dell’hotel, per l’occasione aperte a tutti, saranno proiettati video, come quello del regista Abbas Kiarostami (“Sleepers”), di Moussa Sar (“Fredi la mosca”), di Dominique Angel (“Pezzo supplementare n°29”). Lo scopo della manifestazione è di proporre non solo agli appassionati ed ai conoscitori, ma anche ai neofiti, questa attualissima espressione artistica, da scoprire in un contesto ad un tempo insolito ed intimo, quale una camera d’albergo. In tal modo, spingendo una porta già aperta, i visitatori potranno entrare nell’universo di un medium molto utilizzato dall’arte contemporanea, ma ancora relativamente poco frequentato dal grande pubblico.

Odile-Redolfi-Payen, ideatrice ed anfitrione dell’OVNI, sottolinea che “Si tratta di una collaborazione inedita, in un luogo atipico. E’ il piacere di stare insieme, di accogliere e di mostrare la video arte in maniera aperta e di qualità”.

A completare la manifestazione, che proporrà alla visione ben 120 video, ci sarà, per un totale di 15 tappe, anche un percorso in città e nel vicino Principato, attraverso gallerie d’arte e luoghi quali il Museo Masséna, la villa Cameline e il Nouveau Musée de Monaco.

Claudia Sugliano

Per Informazioni: Festival OVNI – Objectif Vidéo Nice, 4-6 dicembre, Hotel Windsor, 11 rue Dalpozzo, Nizza, tel. 0033-4-93885935.
www.ovni-festival.fr
www.nicetourisme.com