INTERLAKEN: “VERSATILE COME UN COLTELLINO SVIZZERO”

INTERLAKEN: “VERSATILE COME UN COLTELLINO SVIZZERO”

Scritto da Andrea Pironi on . Postato in Destinazioni, Turismo


Il 21 Aprile alla Scuola Svizzera di Milano sono state presentate le proposte e le peculiarità della Regione Interlaken.

Giorgio Rocca



Milano, Italia.

Una pista di pattinaggio per tutte le stagioni


In aggiunta alla presentazione delle proposte estive, Interlaken Turismo e Ferrovia della Jungfrau– in collaborazione con Svizzera Turismo– hanno allestito, nel cortile della Scuola Svizzera di Milano, una pista di ghiaccio artificiale che permette di pattinare in tutte le stagioni; un regalo agli alunni che, a causa della pandemia, non hanno potuto fare sport.
Creare una sinergia tra istruzione e turismo”, dichiara la Console Generale della Svizzera a Milano Sabrina Dalla Fior; questa è la ragione per la collaborazione tra Svizzera Turismo e la Scuola Svizzera di Milano. Per inaugurare la pista, si sono esibite Chiara Pazienza, Sara e Martina Bertolini, atlete professioniste della Squadra Olimpica Svizzera e della Squadra Nazionale Italiana di pattinaggio ed infine il campione di Sci Giorgio Rocca, dopo aver presentato la sua GR SKI ACADEMY, ha giocato a Hockey con gli studenti della Scuola.

Sabrina Dalla Fior, Console Generale di Svizzera a Milano

“Più Svizzera di così non si può”

La Regione di Interlaken, con le sue proposte, è “versatile come un coltellino svizzero” dichiara la Direttrice di Svizzera Turismo Christina Glaeser; “offerte ancora più interessanti, un modo più comodo e rapido per raggiungere lo Jungraujoch- Top of Europe, sempre più avventura: la possibilità di scoprire e vivere gli affascinanti monti e laghi attorno a Interlaken, osservare l’acqua in tutte le sue forme ed entrare in contatto con tutta la Svizzera in un luogo solo.
In effetti, non possiamo darle torto: la Regione di Interlaken è davvero versatile in tutto e per tutto, grazie anche al Trenino Verde delle Alpi, che porta da Domodossola a Berna, e sopratutto alla nuova cabinovia trifune Eiger Express che permette di raggiungere lo Jungfraujoch in soli 47 minuti dal terminal di Grindelwald.
In aggiunta, l’allestimento della Ice Magic, la più grande pista di pattinaggio della Svizzera e attrazione invernale per eccellenza a Interlaken, propone un pittoresco paesaggio di ghiaccio di fronte allo Jungfrau.

La nuova cabinovia trifune Eiger Express


Ma Interlaken non è solo una località invernale; infatti, per chi non ama la neve, Interlaken offre la possibilità di “vivere l’acqua in tutte le sue forme,” grazie a visite nei pressi delle 14 maestose cascate di Giessbach, che percorrono un totale di 400 metri di dislivello o a gite in kayak sui laghi Brienz e Thun (al largo del quale si trovano ben 5 castelli da esplorare).
Infine, per chi vuole solo rilassarsi, Interlaken è dal 2019 portatrice del sigillo di qualità Wellness Destination, che le permette di proporre offerte benessere, creative, originali oppure classiche.

Insomma, ce n’è un po’ per tutti. Dal lago fino alla montagna, dallo sport al benessere, Interlaken e le sue proposte sembrano una meta da non perdere.

Info: www.svizzera.it



Andrea Pironi

Andrea Pironi

Nato e cresciuto a Milano nel 2000 e laureando in Film Studies al King’s College di Londra (dove si sta specializzando in Storia del Cinema), è sempre stato interessato nel viaggiare ed essere influenzato da altre culture, anche grazie alle diverse nazionalità della sua famiglia. A 16 anni, infatti, si trasferisce in Inghilterra, dove conclude il liceo e continua gli studi universitari. Innamorato di cinema sin da bambino, spera un giorno di diventare un regista.