Halloween: viaggio tra le città magiche

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Destinazioni, Turismo

Milano, Italia.
In occasione di Halloween, Volagratis.com propone cinque città da brividi, per un viaggio alla scoperta dell’esoterismo e dei suoi lati, oscuro e luminoso.

Torino è punto di partenza e di arrivo: palazzi e monumenti sono orientati secondo particolari collocazioni per raccogliere tali energie ed il centro cittadino è disseminato di simboli esoterici che sempre più attirano visitatori. Si narra infatti che l’incontro sotterraneo del Po, dalle caratteristiche energetiche maschili, e della Dora, che incarna quelle femminili, abbia dato vita a una carica di energie tali da trasformare il capoluogo piemontese nel vertice di un triangolo di magia nera, di cui fanno parte anche Londra e San Francisco, ma anche di magia bianca, con Lione e Praga.

Magia nera tra Torino, Londra e San Francisco

A Torino il punto più oscuro è rappresentato da Piazza Statuto, dove pare che si spalanchino le porte dell’Inferno: basta guardare il Monumento al Traforo del Frejus, del 1879. Una piramide di pietre nere sopra cui si arrampicano gigantesche figure bianche e sulla cui sommità è posta la statua di un angelo della scienza che ha sul capo una stella a cinque punte, simbolo non solo di micro e macrocosmo, ma anche dell’anticristo: in molti infatti hanno voluto rintracciare nell’angelo la rappresentazione di Lucifero.

Per proseguire il tour tra le città nere, volagratis.com suggerisce di volare a Londra: impossibile non sentire un leggero fremito di paura passeggiando per le strade di Whitechapel, teatro degli efferati omicidi di Jack lo Squartatore. La sua vera identità è rimasta segreta e per i più coraggiosi non mancano tour a tema che permettono di scoprire più da vicino questa storia sanguinosa e ricca di mistero.

Per raggiungere l’ultimo vertice nero bisogna attraversare l’Oceano e sbarcare a San Francisco: qui, dal 1968 al 1974 si verificarono degli omicidi ad opera del serial killer Zodiac. Come per Jack lo Squartatore, sono cinque gli omicidi accertati di cui si è reso colpevole e, come il killer londinese, si prendeva gioco della polizia con una serie di missive. Anche in questo caso non si conosce la sua reale identità: molte persone sono state sospettate ma solo su una, Arthur Leigh Allen, fu indagata dalla polizia.

Magia bianca a Torino, Lione e Praga

Per tornare a vedere la luce, bisogna cambiare triangolo e ripartire da Torino. Lasciando la zona ovest, regno delle tenebre ed entrando in quella est, legata alla luce, basta varcare il cancello di Palazzo Reale e farsi invadere dalla luce della ninfa marina che sormonta la Fontana dei Tritoni.

Così come Torino, anche Lione è piena di energie positive, che provengono dall’incontro dei fiumi Rodano, rappresentante l’energia maschile, e la Saona, femminile. Lione è dominata dalla collina detta “Fourvière”, dove sorse il primo nucleo cittadino nonché il massimo centro spirituale in onore della dea Cibele, la Grande Madre della Frigia, adorata sotto forma di pietra nera. Su questo sito è stata costruita successivamente la Basilica di Notre Dame de la Fuorvière: un luogo reso speciale dalla presenza della statua della Madonna Nera e che sembra perpetrare l’antico culto della dea pagana.

Per concludere il viaggio magico, Volagratis.com propone una sosta a Praga, città riconosciuta come vertice del triangolo di magia bianca già dal 1500 sotto il regno di Rodolfo II, appassionato di esoterismo e scienze occulte. Basterà passeggiare lungo il Ponte Carlo per assaporare l’aura di misticismo: la prima pietra sarebbe stata posata nel 1357, il giorno 9 del 7° mese dell’anno, alle ore 5 e 31. Se si uniscono tutte le cifre si ottiene il numero palindromo 135797531. Anche le statue del ponte sembrano creare un percorso di illuminazione che conduce al Crocifisso posizionato alla fine della struttura.