Gran Bretagna, una terra da vivere e scoprire: ecco le idee imperdibili per il 2020

Gran Bretagna, una terra da vivere e scoprire: ecco le idee imperdibili per il 2020

Scritto da Alessandra Chianese on . Postato in Appuntamenti, Destinazioni, Turismo, Weekend, XMAS & NEWYEAR

Gran Bretagna.
Le vacanze di Natale sono ormai iniziate: tra addobbi, regali e tradizioni culinarie, ci si prepara a trascorrere il periodo più magico dell’anno, fino all’arrivo del 31 dicembre, momento in cui il 2020 diverrà realtà. Festeggiare il Capodanno è da sempre un’occasione unica, da vivere in una location particolare, in cui brindare e augurarsi il meglio. Se ancora non avete deciso la location in cui trascorrere la notte di San Silvestro, non perdetevi la possibilità di vivere un momento indimenticabile in Gran Bretagna. Con così tante grandi destinazioni che offrono tutti i tipi di feste e celebrazioni, in Gran Bretagna ci sarà solo l’imbarazzo della scelta! Per avere maggiori informazioni, potrete farvi ispirare da “Dai il benvenuto al 2020: la guida per trascorrere il Capodanno in Gran Bretagna.”

Per gli amanti dei film e del romanticismo, sarà possibile intraprendere il “Last Christmas tour di Londra”, sulle orme del film “Last Christmas”, appena uscito in Italia, ispirato alla storica canzone scritta dagli Wham! e cantata dal defunto George Michael, in cui si può ammirare la bellezza di Londra durante le feste natalizie. La città appare bellissima, magica più del solito; tra le tante attrazioni, da non perdere è sicuramente Regent Street, famosa per offrire grandi esperienze di shopping, ristorazione e benessere, oltre alla più grande installazione di luci festive nella capitale. Insieme a St James “, le maestose luci di” The Spirit of Christmas” pendono orgogliosamente sopra le teste di chi cammina in cerca di regali di Natale. Non può mancare anche un giro a Covent Garden, il quartiere commerciale centrale di Londra, che ospita il negozio di Natale aperto tutto l’anno in cui Kate lavora nel film, illuminato da 30.000 luci.

Se amate viaggiare fuori stagione, un viaggio in Gran Bretagna in inverno ha davvero molti vantaggi: fai più esperienze possibili, dalla scoperta delle tradizioni alle piacevoli passeggiate nell’aria frizzante in campagna, alle serate nei pub locali, colmi di fascino natalizio. Da non perdere “Un viaggio invernale in Gran Bretagna – London, Bath, le Cotswolds e le Highlands”.

Se siete appassionati di “The Crown”, puoi realizzare i tuoi sogni con questo itinerario di quattro giorni che ti porterà sulle location della serie e a esplorare i classici hotspot reali in Gran Bretagna. Ispirato alla nuova stagione, che racconta la vita della famiglia reale britannica durante gli anni ’60 e ’70 con Olivia Coleman nel ruolo della regina Elisabetta, il tour ti permetterà di girare per Londra e guidare sulle strade di campagna, con fermate in alcuni dei punti salienti storici dell’Inghilterra meridionale. Quest’idea innovativa è descritta in “Un itinerario di 4 giorni dedicato a The Crown”, in cui sarà possibile esplorare i segreti di Buckingham Palace, immergendovi nella suggestiva atmosfera di questa dimora storica in un tour di alcune delle sue sale più belle, tra cui il White Drawing Room, la Throne Room, la Picture Gallery, la Ballroom e la Grand Staircase. Sarà possibile mangiare presso il “Coach & Horses”, a Bruton Street, un luogo ideale per coloro che vogliono sperimentare l’atmosfera di un tradizionale pub britannico, con gli esterni in stile Tudor, immerso nella vivace Mayfair e risalente al XVIII Secolo, sito sulla via dove è nata la regina. Immancabile una tappa alla Torre di Londra, in cui sono custoditi i gioielli della Corona britannica, ossia più di 140 oggetti cerimoniali usati dalla famiglia reale. Con ben 2.800 diamanti, la corona indossata da Sua Maestà per l’incoronazione del 1953, come già raccontato nella prima stagione di The Crown, vi lascerà letteralmente esterrefatti. Queste e tante altre uniche location vi attendono!

Se siete amanti del pesce, questa terra è il posto giusto per le vostre papille gustative! Aragosta intera, granchio fresco e tradizionale pesce affumicato sono solo alcune prelibatezze destinate ad entusiasmare i buongustai che visitano la costa britannica, intraprendendo un vero e proprio tour culinario. Da assaporare il pescato del giorno, le ricette tramandate da famiglie per secoli; sarà possibile, inoltre, immergersi in alcune pratiche esperienze culinarie, pronte a spiegarti i segreti di cuochi e chef. Dalla costa meridionale del Sussex alla punta settentrionale della Scozia, c’è un piatto di frutti di mare che aspetta solo di essere assaggiato. Dove trovi il tuo preferito? Consulta “Il pescato del giorno: la cucina costiera britannica da non perdere”.

Last but not least, scopri quali sono gli eventi e gli anniversari più importanti del 2020 nel Regno Unito in “Gli eventi del 2020 in Gran Bretagna”. Nel 2019 British Tourist Authority, oggi VisitBritain, ha festeggiato i 50 anni di attività. Per maggiori informazioni in merito alle bellissime attrazioni che vi attendono in Gran Bretagna, sarà possibile visitare il sito https://www.visitbritain.com/it/it/50-sfumature-gran-bretagna.

La Gran Bretagna è una terra da visitare, da scoprire in ogni angolo più nascosto, da vedere e rivedere, meravigliandosi sempre dinanzi alle bellezze che ha da offrire ai nostri occhi. Scopri molto di più e non dimenticare di condividere le tue epiche storie usando #lovegreatbritain!
Photo courtesy by Visit Britain

Tags: ,

Alessandra Chianese

Alessandra Chianese

Nata e vissuta a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, è da sempre appassionata di arte, di cultura, di moda e del buon cibo italiano. Amante delle lingue e studentessa di Economia, adora viaggiare per scoprire nuovi posti e allargare i propri orizzonti. La frase che più la rispecchia è un passo scritto dal grande poeta Dante: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”. L’interesse per l’attualità e la politica sono sempre stati una costante nella sua vita fin da piccola: non a caso, è un’aspirante giornalista di cronaca presso un giornale della sua città.